False cooperative, come stanarle? Dalla Regione arriva una serie di indicatori

Venti indicatori utili per snidare le finte cooperative. Sono indicati nella relazione conclusiva della Commissione speciale dell’Assemblea legislativa sulle cooperative cosiddette spurie o fittizie, presieduta dal consigliere regionale Luca Sabattini.

In cinque capitoli si forma una specie di “cruscotto” per individuare, nell’analisi delle banche dati oggi accessibili, gli indicatori quantitativi e qualitativi potenzialmente rivelatori della presenza di una cooperativa falsa, applicabili anche alle false imprese, sia a livello preventivo che ispettivo.

“Le vere cooperative sono una ricchezza dell’intero sistema Paese – commenta la consigliera regionale Manuela Rontini – e, in particolare, della nostra Romagna. Per tutelare sia i veri cooperatori che le altre imprese, danneggiate dalla concorrenza sleale delle finte cooperative, gli indicatori della relazione potranno essere assai utili. Il nostro è un tessuto economico sano, che però per rimanere tale ha bisogno di molta attenzione da parte di tutti, politica e parti sociali”.

Continua a leggere →
Condividilo:

Riqualificazione urbana e commercio, alla provincia di Ravenna arrivano 230mila euro

Contributi al Comune di Conselice per la riqualificazione del centro di San Patrizio e a Faenza e Ravenna per attività di marketing territoriale

“Il Comune di Conselice si è aggiudicato 112mila euro dalla Regione Emilia-Romagna per il progetto di restyling di via Mameli, a San Patrizio. Risorse importantissime che arrivano grazie al bando previsto dalla legge regionale 41, dedicata alla valorizzazione delle aree commerciali nei centri abitati. Risorse regionali anche ai Comuni di Faenza e Ravenna che, per attività di promozione e valorizzazione dei centri storici, potranno contare su poco meno di 60mila euro ciascuno. In totale, quindi alla provincia di Ravenna arrivano 230mila euro” riporta la consigliera regionale Manuela Rontini.

“La legge 41/97 – ricorda Rontini – nasce proprio per sostenere la rete commerciale dei centri storici dei nostri Comuni, con una programmazione unitaria e condivisa tra Enti pubblici ed esercenti. In questa legislatura, grazie ad una proposta del Pd che ha subito trovato il pieno sostegno della Giunta regionale a partire dall’assessore Andrea Corsini, siamo tornati a finanziare anche gli interventi strutturali per la riqualificazione delle aree pubbliche come piazze, vie dello shopping e zone adibite a mercato. A livello territoriale è prevista una concertazione tra i diversi Enti locali, svolta dalla Provincia, affinché, anno dopo anno, si provveda a selezionare gli interventi più urgenti e interessanti, e a candidarli”.

Continua a leggere →
Condividilo:

Un piano per liberare, tutti insieme, l’Emilia-Romagna dalla plastica

Azioni a tutto campo contro la plastica in Emilia-Romagna. Una strategia in 15 azioni concordata con il mondo economico, per riconvertire i processi produttivi e dire addio a stoviglie, posate e bottiglie, grandi e piccole, in favore di materiali alternativi ed ecocompatibili (eccezion fatta per i presidi medico-sanitari). 

PlasticFreER” è il Piano della Regione approvato dalla Giunta regionale per una strategia condivisa con enti pubblici, imprese, sindacati, associazioni e comunità scientifica per liberare dalla plastica usa e getta uffici, mense, sagre e feste e ripulire spazi pubblici, fiumi, mare e spiagge.

Continua a leggere →
Condividilo:

Ricoveri per cani e gatti, bando regionale da 900mila euro

Più di un milione di euro per dare un tetto a cani e gatti abbandonati, con la creazione di nuovi ricoveri e la riqualificazione degli esistenti (881mila euro), oltre a fondi straordinari per le Ausl mirati a formare e aggiornare operatori e volontari delle strutture di accoglienza (158mila euro).

Si tratta di fondi regionali da destinare, nel primo caso, tramite bando rivolto ai Comuni del territorio, con ripartizioni a livello provinciale. L’obiettivo è contrastare il randagismo e offrire agli animali privi di padrone e in attesa di essere ‘adottati’ un rifugio adeguato dal punto di vista strutturale e igienico-sanitario.

In tutta l’Emilia-Romagna, al termine dello scorso anno erano 680.298 i cani iscritti all’Anagrafe canina (70.508 nel ravennate), mentre 3.065 quelli ospitati in un canile pubblico (273 nel ravennate).

Continua a leggere →
Condividilo:

Partecipazione, più di 123mila euro per i progetti del ravennate

Mezzo milione di euro dalla Regione Emilia-Romagna per i progetti di partecipazione. Un sostegno attivo ad azioni in grado di valorizzare la sinergia tra pubblico e privato che, a livello locale, agiscono per raggiungere gli obiettivi Onu di sviluppo sostenibile, tutela dell’ambiente e promozione della salute e del benessere.

“Quasi il 25 per cento dei fondi regionali assegnati è destinato a progetti del ravennate – commenta la consigliera regionale Manuela Rontini – che vede nove progetti destinatari di 123mila e 50 euro. Uno stimolo importante per stimolare la sinergia tra pubblico e privato, con ricadute importanti sui territori”.

Continua a leggere →
Condividilo:

Adesso è ufficiale: Rontini candidata alle Regionali

Il testo dell’articolo apparso ieri, sabato 16 novembre 2019, nell’edizione di Ravenna, Faenza-Lugo e Imola del “Corriere Romagna”

FAENZA «Quella di ieri è stata una bella serata di confronto con la direzione comunale del Pd. Tutte le persone intervenute mi hanno chiesto di dare la mia disponibilità e ricandidarmi in Regione: io ho accettato, con entusiasmo». È quanto dichiara Manuela Rontini in seguito alla riunione del partito che ha sancito ufficialmente la sua candidatura alle prossime elezioni di gennaio.

Continua a leggere →
Condividilo:

Inaugurato il nuovo pronto soccorso dell’ospedale di Faenza

Taglio del nastro, sabato 9 novembre, per il rinnovato pronto soccorso dell’ospedale di Faenza.

Un cantiere che si è protratto più del previsto anche a causa di qualche ritrovamento archeologico, ma che ha consegnato alla città manfreda un punto di prima accoglienza di tutto rispetto: nuovo bancone triage, area bambini e area ristoro, zona di visita e osservazione separata dalla sala di attesa, sei ambulatori comunicanti, sala radiologica e collegamento rapido con la diagnostica maggiore, la terapia intensiva e la medicina d’urgenza. Il tutto sarà accessibile entro la fine del mese di novembre.

“La struttura che inauguriamo vede quasi 10mila metri quadri rinnovati tra spazi interni ed esterni – ha commentato il presidente della Regione Stefano Bonaccini – ambienti resi funzionali da un investimento di quasi 5 milioni di euro, di cui 3,75 milioni derivano direttamente da fondi regionali. Questo tassello di vitale importanza per l’ospedale è stato pensato per la funzionalità di chi ci lavora e per il comfort dei pazienti. Ma non ci limitiamo alle opere, dato che vogliamo procedere con nuove assunzioni di personale in sanità”.

Continua a leggere →
Condividilo:

Soccorso e trasporto infermi, il volontariato deve essere premiato

Quando si parla del servizio di soccorso o del trasporto infermi, le Aziende Usl devono favorire in ogni modo, con il riconoscimento di punteggi premianti, l’affidamento diretto alle associazioni di volontariato accreditate.

A questo mira una risoluzione depositata nei giorni scorsi in Assemblea legislativa: “Se si andasse a gare di appalto in questo campo – spiega la consigliera regionale Manuela Rontini, firmataria del documento – si correrebbe il serio rischio di escludere le associazioni di volontariato accreditate, disperdendo così un patrimonio culturale consolidato nei decenni. Questi enti volontaristici sono una risorsa insostituibile e complementare al servizio sanitario regionale, nonché parte importante della cultura civica regionale e della cittadinanza attiva, una forza delle nostre comunità che ne garantisce la coesione”.

Continua a leggere →
Condividilo:

Casa, 36 milioni dalla Regione: bonus affitto per le famiglie in difficoltà

Fino a 6 mensilità in un anno, per un contributo che potrà arrivare a 3mila euro. È il bonus affitto che la Regione mette a disposizione delle famiglie residenti in Emilia-Romagna che faticano a pagarlo, vuoi per la perdita di lavoro, un lutto, una grave malattia in famiglia, e un problema che diventa spesso insormontabile.

Un aiuto concreto reso possibile dal rifinanziamento del Fondo sociale per l’affitto, con oltre 36 milioni di euro in tre anni. Di questi, quasi 13 milioni sono disponibili già per il 2019. Negli ultimi quattro anni, il finanziamento del Fondo era stato possibile solo nel 2017, con 3,7 milioni, limitato però ad alcuni Comuni.

Continua a leggere →
Condividilo:

“Sarei onorata di potermi mettere a servizio della mia città”

Il testo dell’intervista apparsa ieri, sabato 2 novembre 2019, nell’edizione di Ravenna, Faenza-Lugo e Imola del “Corriere Romagna”, a cura di Chiara Bissi

Più volte indicata come candidata faentina alle prossime competizioni elettorali, regionali in gennaio e comunali in primavera, Manuela Rontini torna a mettere ordine in un quadro politico che si presenta fluido con movimenti tattici ancora non del tutto dichiarati.

La città manfreda sarà la prima al voto dopo l’assalto che il centrodestra darà in gennaio per conquistare la guida dell’Emilia Romagna.

Continua a leggere →
Condividilo: