Defibrillatori negli impianti sportivi: 100mila euro dalla Regione

Centomila euro per cento nuovi defibrillatori negli impianti sportivi dell’Emilia-Romagna, per avere un presidio salvavita in luoghi frequentati da atleti e non.

I fondi, messi a disposizione dalla Regione, saranno distribuiti alle società sportive con un bando in modalità “click day” giovedì 24 ottobre.

“Potranno concorrere sia le società dilettantistiche che gestiscono impianti sportivi pubblici non dotati di defibrillatore, che quelle che abbiano una apparecchiatura di vecchio tipo non più efficiente – spiega la consigliera regionale Manuela Rontini –. Le società sportive, ricchezza del territorio con i loro volontari di tutte le età, dovranno presentare un progetto in grado di prevedere la promozione dell’attività fisica e la tutela di chi fa sport, comprendendo anche la formazione all’uso del defibrillatore”.

Continua a leggere →
Condividilo:

“Candidature al momento opportuno. Credo nei valori fondanti del Pd”

Il testo dell’intervista apparsa ieri, mercoledì 16 ottobre 2019, nell’edizione di Ravenna, Faenza-Lugo e Imola del “Corriere Romagna”

Con l’avvicinarsi delle elezioni regionali si prefigura un rinnovo del suo impegno e una ricandidatura? A che punto sono i giochi?

Nei giorni scorsi è stata fissata la data delle elezioni regionali: si voterà domenica 26 gennaio 2020. Una proposta che ci consente di predisporre e approvare la legge di bilancio 2020-2022 della Regione Emilia-Romagna, assicurando in tal modo la piena funzionalità dell’Ente ed evitando l’esercizio provvisorio che, al contrario, ne limiterebbe l’operatività, anche rispetto alle misure rivolte a cittadini, imprese e famiglie.

Continua a leggere →
Condividilo:

Stop alle macchinette mangiasoldi: a Granarolo un nuovo esercizio SlotFree

L’assessora Sangiorgi e la consigliera Rontini hanno consegnato il marchio ai nuovi titolari

Nuova gestione con un’importante novità al Circolo Arci di Granarolo (Faenza). Il locale, che ha sede all’interno della storica Casa del Popolo, punto di riferimento per la comunità e fulcro di tante attività diverse, ha deciso di dismettere le ‘macchinette mangiasoldi’.

Lo scorso sabato pomeriggio, in virtù di questa scelta, l’assessore comunale Simona Sangiorgi e la consigliera regionale Manuela Rontini hanno consegnato ai titolari dell’attività la vetrofania con il marchio SlotFreeER “Dove il gioco d’azzardo non c’è, si vive meglio”.

Continua a leggere →
Condividilo:

Maltempo in montagna: cinque milioni dalla Regione per ripristinare strade e ponti

Ripristino di strade, ricostruzione e messa in sicurezza di ponti e passerelle, consolidamento di versanti interessati da frane, lavori di risistemazione dell’assetto idrogeologico del territorio. Sono 70 gli interventi urgenti per riparare i danni alla viabilità e alla circolazione stradale causati dagli episodi di maltempo che hanno colpito le aree collinari e montane del territorio regionale nel triennio 2017-2019.

I progetti, per un importo complessivo di 5 milioni di euro, riguardano oltre 50 Comuni delle otto province appenniniche dell’Emilia-Romagna e saranno realizzati grazie ad uno stanziamento aggiuntivo messo a disposizione dell’Agenzia regionale di Protezione civile nell’ambito della manovra di assestamento del bilancio regionale triennale 2019-2021.

Continua a leggere →
Condividilo:

Progetti dei piccoli Comuni, tre milioni di euro dalla Regione

Tre le opere finanziate nel ravennate

Un sostegno dalla Regione ai progetti dei piccoli Comuni, dalla riqualificazione urbana alle strade comunali, dal completamento di centri polivalenti alle piste ciclabili, passando per spazi per il volontariato e lo sport, il potenziamento del turismo fluviale o il sostegno ai prodotti locali.

Sono 31 i programmi territoriali, finanziati con 2,8 milioni di euro di risorse regionali, selezionati tra quelli presentati dai piccoli Comuni o dagli enti locali che si sono fusi secondo il programma regionale di riordino istituzionale.

Continua a leggere →
Condividilo:

Eliminazione barriere architettoniche: accolte tutte le richieste

Oltre 240mila euro di interventi nel ravennate

Dopo il riparto dei fondi nazionali contro le barriere architettoniche, nel maggio scorso, questa volta è il turno dei fondi regionali pensati per lo stesso scopo. Più di due milioni e mezzo di euro per rendere più accessibili le case di anziani o disabili, aumentando l’autonomia delle persone e con essa la qualità della vita.

“Grazie a questi stanziamenti, i Comuni potranno soddisfare tutte le richieste a loro giunte – commenta la consigliera regionale Manuela Rontini – coprendo il costo di interventi come l’abbattimento di uno scalino, l’allargamento di porte troppo strette per il passaggio della carrozzina, il rifacimento di un bagno per adattarlo alle mutate esigenze o la realizzazione di un montascale o un ascensore in case che ne sono sprovviste. Nel territorio ravennate questi ultimi stanziamenti superano i 240mila euro, 88mila dei quali per interventi nel comune di Ravenna e quasi 41mila in quello di Faenza. Dall’inizio della legislatura, complessivamente, abbiamo stanziato oltre 23 milioni di euro per l’abbattimento delle barriere architettoniche”.

Continua a leggere →
Condividilo:

Taglio del nastro per la ciclabile di Borgo Tuliero

La tanto attesa pista ciclopedonale tra Faenza e Borgo Tuliero è realtà. Il taglio del nastro è avvenuto lo scorso sabato 28 settembre, alla presenza del sindaco di Faenza Giovanni Malpezzi, dell’assessore ai Lavori pubblici Claudia Zivieri, della consigliera regionale Manuela Rontini (in rappresentanza del presidente Stefano Bonaccini) e dei tecnici comunali.

L’opera è stata subito “invasa” pacificamente dai partecipanti alla camminata non competitiva organizzata da Asd Atletica 85 e dalla biciclettata della Scuola dell’Infanzia Arcobaleno.

Continua a leggere →
Condividilo:

Fondi per la strada che porta a Fontana Moneta, punto nodale della rete escursionistica

L’Unione della Romagna Faentina si è aggiudicata un contributo di 111.376,70 euro per realizzare un’importante opera di manutenzione stradale nel comune di Brisighella.

“Partecipando al bando del Gal L’Altra Romagna, che metteva a disposizione 500mila euro destinati a reti sentieristiche, ciclovie e ad altri sistemi di mobilità lenta, l’Unione dei Comuni ha candidato il progetto di manutenzione straordinaria della strada di Fontana Moneta” riporta la consigliera regionale Pd e presidente della commissione Territorio e Ambiente Manuela Rontini.

Continua a leggere →
Condividilo:

Una semplice manovra può salvare la vita ai bambini. Al via una campagna regionale di informazione.

Basta davvero poco per mettere in pericolo un bambino e altrettanto poco per salvarlo. Un boccone di cibo, un pezzo di gioco o un piccolo oggetto infilato erroneamente in bocca, che vanno ad ostruire le vie aeree, sono responsabili del 27 per cento dei decessi accidentali nei minori (circa 50 bambini ogni anno in Italia).

Per questo la Regione Emilia-Romagna ha deciso di realizzare, finanziandolo con 100mila euro, un progetto specifico per tutti i servizi educativi e le scuole dell’infanzia, nell’ambito di un più ampio contesto di azioni finalizzate a promuovere la salute e la sicurezza dei più piccoli.

Saranno organizzati corsi di formazione e aggiornamento, con specifici materiali informativi per preparare le persone a gestire l’emergenza, a partire dall’esecuzione delle manovre anti-soffocamento.

Continua a leggere →
Condividilo:

Incendio Lotras, l’Emilia-Romagna al fianco di Faenza

La Regione Emilia-Romagna non ha perso tempo e stanzia risorse per il Comune di Faenza, impegnato nella difficile bonifica seguita all’incendio della Lotras.

Il rogo sviluppatosi il mese scorso ha infatti comportato spese straordinarie per lo smaltimento dei rifiuti speciali, gli interventi di bonifica ambientale e la tutela delle acque pubbliche (per evitare che negli scarichi consorziali finissero agenti inquinanti portati dall’acqua usata per spegnere l’incendio, ben 18mila mq di liquami inquinati). Il bacino di laminazione, che nei prossimi mesi dovrà essere prosciugato e scorticato, ha ancora 8mila mq di acque inquinate.

Il Comune di Faenza, in attesa che la magistratura accerti cause e responsabilità del rogo, dovrà pagare quasi 2,5 mln di euro per questi primi interventi. E altri quattro milioni dovranno essere spesi prossimamente per la bonifica di canali e fognature.

“Per questo, nei giorni scorsi, assieme al sindaco Giovanni Malpezzi abbiamo incontrato l’assessore regionale all’Ambiente e Protezione civile Paola Gazzolo, che ringrazio, chiedendo un aiuto per Faenza” annuncia la consigliera regionale Manuela Rontini.

Continua a leggere →
Condividilo: