Una semplice manovra può salvare la vita ai bambini. Al via una campagna regionale di informazione.

Basta davvero poco per mettere in pericolo un bambino e altrettanto poco per salvarlo. Un boccone di cibo, un pezzo di gioco o un piccolo oggetto infilato erroneamente in bocca, che vanno ad ostruire le vie aeree, sono responsabili del 27 per cento dei decessi accidentali nei minori (circa 50 bambini ogni anno in Italia).

Per questo la Regione Emilia-Romagna ha deciso di realizzare, finanziandolo con 100mila euro, un progetto specifico per tutti i servizi educativi e le scuole dell’infanzia, nell’ambito di un più ampio contesto di azioni finalizzate a promuovere la salute e la sicurezza dei più piccoli.

Saranno organizzati corsi di formazione e aggiornamento, con specifici materiali informativi per preparare le persone a gestire l’emergenza, a partire dall’esecuzione delle manovre anti-soffocamento.

Continua a leggere →
Condividilo:

Incendio Lotras, l’Emilia-Romagna al fianco di Faenza

La Regione Emilia-Romagna non ha perso tempo e stanzia risorse per il Comune di Faenza, impegnato nella difficile bonifica seguita all’incendio della Lotras.

Il rogo sviluppatosi il mese scorso ha infatti comportato spese straordinarie per lo smaltimento dei rifiuti speciali, gli interventi di bonifica ambientale e la tutela delle acque pubbliche (per evitare che negli scarichi consorziali finissero agenti inquinanti portati dall’acqua usata per spegnere l’incendio, ben 18mila mq di liquami inquinati). Il bacino di laminazione, che nei prossimi mesi dovrà essere prosciugato e scorticato, ha ancora 8mila mq di acque inquinate.

Il Comune di Faenza, in attesa che la magistratura accerti cause e responsabilità del rogo, dovrà pagare quasi 2,5 mln di euro per questi primi interventi. E altri quattro milioni dovranno essere spesi prossimamente per la bonifica di canali e fognature.

“Per questo, nei giorni scorsi, assieme al sindaco Giovanni Malpezzi abbiamo incontrato l’assessore regionale all’Ambiente e Protezione civile Paola Gazzolo, che ringrazio, chiedendo un aiuto per Faenza” annuncia la consigliera regionale Manuela Rontini.

Continua a leggere →
Condividilo:

Cittadinanza europea, la Regione finanzia interventi per quasi 40mila euro nel ravennate

Un sostegno pubblico a chi diffonde sul territorio la consapevolezza dell’essere cittadini europei e il ruolo dell’Unione Europa nella vita di tutti. A questo mira, tra le altre cose, la legge regionale 16 del 2008, ai sensi della quale la Regione Emilia-Romagna ha recentemente messo a disposizione 280mila euro per progetti di Enti locali, associazioni e fondazioni.

“Si tratta di un impegno concreto – spiega la consigliera Pd Manuela Rontini – che la nostra Regione rinnova ogni anno per promuovere iniziative dedicate alla diffusione della conoscenza dell’Unione europea e alla sensibilizzazione delle persone, a partire dai più giovani, sui diritti e doveri che derivano dall’essere cittadini europei”.

Continua a leggere →
Condividilo:

Erbe aromatiche e olii essenziali, una risorsa preziosa per l’agricoltura

Le erbe aromatiche e gli olii essenziali, specie in montagna, sono una risorsa preziosa per l’agricoltura. E non solo per gli usi alimentari, bensì per la loro positiva azione sull’ambiente e in termini di opportunità economiche per gli agricoltori.

Per questo all’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna è stata depositata una risoluzione per impegnare la Giunta regionale a “proseguire nelle politiche a favore della diversificazione delle attività agricole, comprendendo la diffusione delle culture delle erbe aromatiche nelle zone di montagna e ad intervenire nelle sedi opportune a livello nazionale perché sia fatta chiarezza sul nodo della commercializzazione degli olii essenziali, consentendo alle aziende agricole le possibilità di commercializzazione anche dei prodotti non alimentari”.

Continua a leggere →
Condividilo:

Un festival internazionale che va ben oltre il semplice Teatro di strada

Per undici giorni, dal 3 al 13 settembre, Faenza e i territori dell’Unione, ospiteranno compagnie provenienti da diversi paesi europei con una serie continua di eventi all’aperto. Un modo di riscoprire l’arte del teatro di strada e, con essa, molto di più.

Si tratta di “Mauerspringer, saltatori di muri”, festival europeo del teatro di strada promosso dal Teatro dei Due Mondi, cofinanziato dall’Unione europea e che gode del patrocinio del Comune di Faenza e della Regione Emilia-Romagna.

“Con questo festival le piazze cittadine vengono esaltate come luogo di incontro e socializzazione – commenta la consigliera regionale Manuela Rontini –. In un tempo in cui, a livello mondiale, si assiste ad una voglia di ergere nuovi muri, di isolarsi, di rinchiudersi sbarrando la porta a tutto ciò che è diverso, assume ancora più importanza una rassegna del genere: un inno all’apertura, al gioco, all’incontro. Un evento che non può che sentirsi a casa a Faenza, città che da decenni organizza iniziative per diffondere l’ideale di un’Europa unita e che, per questo, è stata premiata nel 1968 dal Consiglio d’Europa”.

Continua a leggere →
Condividilo:

Riconversione edifici pubblici: nuovi fondi per il risparmio energetico

Edifici pubblici meno voraci di energia, per un’Emilia-Romagna sempre più ‘verde’.  Con un nuovo bando (finanziato con fondi europei Por Fesr), la Regione mette a disposizione oltre 5 milioni di euro per il triennio 2019-21 per sostenere misure di risparmio energetico per gli edifici di Comuni, Unioni di Comuni, Province, società partecipate al 100 per cento da Enti locali e per l’edilizia pubblica. Questi fondi si aggiungono a quelli già messi a disposizione a giugno per le Aziende sanitarie, con apposito bando di 6,2 milioni di euro per lo stesso triennio, per un totale di oltre 11 milioni di euro per il risparmio energetico delle strutture pubbliche regionali.

“Che si tratti di impianti di riscaldamento da ripensare con le rinnovabili o di interventi per la riduzione dei consumi – commenta la consigliera regionale Manuela Rontini – questi progetti permetteranno di inquinare meno, riducendo le emissioni di carbonio. Un altro passo verso la tutela del nostro unico pianeta, messo sempre più a rischio dal riscaldamento globale e dalla scelleratezza di quanti si ostinano a negarlo”.

Continua a leggere →
Condividilo:

Parrucche ai malati oncologici: la Giunta regionale ha accolto le richieste

Non una frivolezza, ma un supporto ulteriore nella strada verso la guarigione. Per i malati oncologici le parrucche non hanno solo una valenza estetica. Per questo, il mese scorso, all’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna era stata depositata una risoluzione per impegnare la Giunta a stanziare risorse a questo scopo.

Un appello prontamente raccolto: “Un risultato importante, in special modo per le donne, che vede finalmente equiparate le parrucche per i pazienti sottoposti a chemioterapia o radioterapia a dei veri presidi sanitari, lenendo il loro disagio psicologico” commenta la consigliera regionale Manuela Rontini, firmataria del documento.

Continua a leggere →
Condividilo:

Ecobonus in fattura, risoluzione in Regione non trasformare gli artigiani in Bancomat

Le norme del Governo potrebbero penalizzare 5200 imprese nel ravennate

Quella che, a un occhio disattento, potrebbe sembrare una semplificazione, rappresenta in realtà una iattura per le imprese e l’economia, con gli artigiani trasformati in un “bancomat per conto dello Stato”. Si tratta del cosiddetto “ecobonus in fattura”, la possibilità cioè per il cittadino di ricevere subito il bonus per gli interventi di efficienza energetica e contro il rischio sismico come sconto, in fase di pagamento, anziché dallo Stato in dieci anni.

“Una possibilità questa, introdotta dal Governo all’interno del Decreto crescita, che trasformerà di fatto gli artigiani in bancomat, facendo anticipare loro soldi che lo Stato dovrebbe dare al cittadino. E che metterà inevitabilmente in crisi le piccole e medie imprese artigiane” commenta la consigliera regionale Manuela Rontini, firmataria di una risoluzione in merito depositata all’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna.

Continua a leggere →
Condividilo:

Gatti randagi, più impegno su sterilizzazioni e sostegno ai gattili

Presentata risoluzione in Assemblea legislativa

Per prevenire il randagismo felino servono sterilizzazioni gratuite, oltre a un potenziamento di gattili e colonie di animali. A questo mira una risoluzione presentata all’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna, che vuole impegnare la Giunta regionale a “rendere gratuita la sterilizzazione dei gatti per i proprietari indigenti, riconoscendo voucher da utilizzare presso veterinari di libera scelta, e a verificare con i Comuni e le Ausl la necessità di ristrutturare o realizzare oasi feline e strutture di ricovero temporaneo dei gatti, prevedendo lo stanziamento di contributi regionali”.

Lo scorso anno, secondo la Lega antivivisezione, sono stati abbandonati 80mila gatti in Italia. Ad oggi la Regione prevede sterilizzazioni solo per quegli animali che vivono nelle colonie feline, fatti salvi gli aspetti sanitari di competenza delle Ausl.

Continua a leggere →
Condividilo:

Sostegno regionale per i mercatini degli agricoltori e gli empori a chilometro zero

Per la prima volta la Regione Emilia-Romagna ha lanciato uno specifico bando per i mercati locali e biologici, gli empori e le bancarelle “a chilometro zero” con i prodotti degli agricoltori del territorio.

“A disposizione ci sono 2,3 milioni di euro, frutto del Psr 2014-2020, per valorizzare la filiera corta, un modo di fare acquisti che permette ai consumatori di portare in tavola cibi di qualità, sicuri e a un prezzo equo – commenta la consigliera regionale Manuela Rontini – per non parlare degli effetti benefici sull’ambiente, grazie alla riduzione degli imballaggi e dei viaggi”.

Continua a leggere →
Condividilo: