Maltempo in montagna: cinque milioni dalla Regione per ripristinare strade e ponti

Ripristino di strade, ricostruzione e messa in sicurezza di ponti e passerelle, consolidamento di versanti interessati da frane, lavori di risistemazione dell’assetto idrogeologico del territorio. Sono 70 gli interventi urgenti per riparare i danni alla viabilità e alla circolazione stradale causati dagli episodi di maltempo che hanno colpito le aree collinari e montane del territorio regionale nel triennio 2017-2019.

I progetti, per un importo complessivo di 5 milioni di euro, riguardano oltre 50 Comuni delle otto province appenniniche dell’Emilia-Romagna e saranno realizzati grazie ad uno stanziamento aggiuntivo messo a disposizione dell’Agenzia regionale di Protezione civile nell’ambito della manovra di assestamento del bilancio regionale triennale 2019-2021.

Continua a leggere →
Condividilo:

La Variante di Fosso Ghiaia nel Prit? C’è già. Depositato un emendamento per rafforzare la priorità della Variante di Mezzano

“La variante di Fosso Ghiaia nel Prit c’è già, c’è dal giorno dell’approvazione della delibera di Giunta del 3 dicembre 2018. Per la precisione a pagina 51. Al Prit 2025 abbiamo poi dedicato anche una partecipata udienza conoscitiva, convocata dalla sottoscritta in qualità di presidente della III commissione dell’Assemblea legislativa, che si è svolta il 31 gennaio scorso, a cui sono intervenuti rappresentanti delle istituzioni, dei comitati e delle associazioni del territorio ravennate” queste le dichiarazioni della consigliera regionale Manuela Rontini in merito alle notizie apparse in questi giorni sulla stampa locale.

Continua a leggere →
Condividilo:

La pista ciclabile di Borgo Tuliero sarà completata grazie alla Regione

La pista ciclabile in costruzione tra Faenza e Borgo Tuliero permetterà finalmente agli abitanti della frazione di andare e tornare dal centro in tutta sicurezza, a piedi o sulle due ruote. Il completamento di quest’opera di 1,2 chilometri, che si allaccia ai percorsi ciclabili già esistenti, era però a rischio per la mancata realizzazione di un’opera di urbanizzazione a carico di un privato vicino al centro urbano.

Per scongiurare il pericolo di una pista incompleta, nei giorni scorsi la Regione ha deliberato anche il finanziamento dell’ultimo tratto di 110 metri, dall’incrocio della strada provinciale 16 con via San Martino in prosecuzione della ciclabile in fregio al Ponte Rosso. Continua a leggere →

Condividilo:

Interventi straordinari viabilità: 1,31 milioni per le strade del ravennate

Driving to FaenzaUn piano straordinario, forte di 31 milioni di euro di fondi, per la manutenzione delle strade dell’intera regione, messe a dura prova dall’eccezionale ondata di maltempo delle scorse settimane.

Alle richieste di aiuto partite da sindaci e amministratori locali, la Regione ha dato seguito pianificando lavori di manutenzione e miglioramento che interesseranno oltre 12mila e 600 chilometri di strade comunali e provinciali, nelle aree di montagna come in quelle di pianura.

In particolare, per i 163 chilometri di strade provinciali del territorio ravennate sono a disposizione 863mila 480 euro (su 9,82 milioni complessivi), mentre per le strade comunali dell’Unione della Romagna Faentina le risorse stanziate per il 2018 ammontano a quasi 447mila euro (per 367 chilometri). Continua a leggere →

Condividilo:

Investimenti milionari per la sicurezza della statale Romea

L’impegno Anas dettagliato in una risposta ad un’interrogazione regionale

L’odissea stradale della statale 309 Romea vede finalmente uno spiraglio di luce. Dopo le numerose sollecitazioni da parte dei sindaci emiliano-romagnoli e dei consiglieri regionali, è arrivata la risposta di Anas in merito alla manutenzione della strada.

“Anas ha previsto un finanziamento di oltre un miliardo per risolvere le criticità stradali dell’itinerario E45-E55, di cui fa parte anche la Romea – spiega la consigliera Manuela Rontini –. Nello specifico per la statale 309, considerata una delle strade più pericolose d’Italia e da anni al centro di dibattiti sulla sicurezza, sono previsti tre interventi alla pavimentazione per oltre 11 milioni di euro nel tratto emiliano-romagnolo. I lavori però sono attualmente sospesi per le basse temperature e riprenderanno in primavera”.  Continua a leggere →

Condividilo:

A confronto sui progetti di mobilità di Castel Bolognese

castelbolognese_3544Una visita sul campo per verificare le criticità trasportistiche di uno dei principali snodi viari della provincia di Ravenna: Castel Bolognese. A effettuarla, nei giorni scorsi, è stato l’assessore regionale alla Mobilità Raffaele Donini, accompagnato dalla consigliera regionale Manuela Rontini, presidente della commissione Territorio Ambiente e Mobilità dell’Assemblea legislativa.

Gli esponenti della Regione hanno incontrato il sindaco Daniele Meluzzi, confrontandosi con il primo cittadino su vari progetti che riguardano la viabilità e la mobilità nel comune castellano. Continua a leggere →

Condividilo:

Verso la mobilità del 2025

Rendere più agevoli, ma soprattutto sostenibili, gli spostamenti dei cittadini emiliani e romagnoli. E’ quanto si propone il Prit 2025, il Piano regionale integrato dei trasporti, che ha iniziato martedì scorso il suo percorso in Assemblea legislativa, con la presentazione in aula del documento preliminare da parte dell’assessore regionale Raffaele Donini.

“Del tema continueremo ad occuparci nella III Commissione assembleare, che presiedo – commenta la consigliera regionale Manuela Rontini – anche in relazione alla nuova legge urbanistica regionale. Per il momento l’Aula si è espressa sul documento con l’approvazione di un ordine del giorno, di cui sono firmataria, dove tra le altre cose si chiede alla Giunta regionale di potenziare il trasporto sostenibile, programmare azioni per migliorare la sicurezza stradale, prevedere l’integrazione tra i diversi livelli di pianificazione, completare il quadro infrastrutturale esistente e sostenere il trasporto pubblico locale”. Continua a leggere →

Condividilo:

E45-E55: mettere in sicurezza il tratto viario esistente a vantaggio di cittadini e imprese

ch 807

Presentata in Regione un’interrogazione del Gruppo Pd – prima firmataria Lia Montalti, insieme a Manuela Rontini, Mirco Bagnari, Paolo Calvano, Gian Luigi Molinari, Giorgio Pruccoli, Nadia Rossi, Marcella Zappaterra e Paolo Zoffoli – sul progetto E45-E55.

Sotto accusa le condizioni della strada, luogo di frequenti incidenti e limitazioni alla circolazione causati dai danni provocati da traffico e maltempo. Le condizioni disagiate sono registrate nell’intero tratto che collega Cesena a Ravenna, e fino al Ferrarese.  Continua a leggere →

Condividilo: