Dalla Regione il nuovo bando per le rievocazioni storiche: 300mila euro per enti locali e associazioni

Approvato in Commissione il nuovo bando regionale per le rievocazioni storiche che si svolgono in Emilia-Romagna. Entro il 20 maggio, gli enti locali o le associazioni iscritte nell’apposito elenco regionale che organizzano iniziative inserite nel Calendario delle manifestazioni storiche, potranno fare domanda di contributo, esclusivamente mediante posta elettronica certificata.

“Quest’anno c’è un’importante novità – spiega la consigliera Manuela Rontini, che era stata relatrice della proposta di legge in Aula –. Per la prima volta, infatti, da quando abbiamo approvato la legge regionale sulle rievocazioni storiche, il bando è unico: a disposizione ci sono 300mila euro, sia per l’organizzazione delle manifestazioni, sia per i progetti di conservazione e restauro dei materiali necessari allo svolgimento degli eventi, che per la realizzazione di nuovi costumi”.

Continua a leggere →
Condividilo:

Manifestazioni storiche faentine, 87mila euro in arrivo dalla Regione

Non viene meno e, anzi, aumenta l’impegno della Regione nei confronti delle rievocazioni storiche: dopo i 34mila euro dello scorso anno ai Rioni faentini (per progetti di conservazione, restauro e ampliamento del patrimonio costumistico), quest’anno a Faenza andranno quasi 87mila euro.

Sono i frutti di un bando che attua quella legge regionale sulle rievocazioni (numero 3/2017) che vide come proponente e relatrice la consigliera dell’Assemblea legislativa Manuela Rontini.

“Si tratta di un sostegno crescente che mira a rendere più belle e qualificate le nostre manifestazioni storiche, a partire dal Niballo e dagli eventi correlati – commenta la consigliera regionale Rontini – un biglietto da visita pregiato per la città di Faenza, in grado di coinvolgere ogni anno tantissimi faentini, a partire dai più giovani, e di stupire i turisti. Il lavoro senza sosta dei rionali, che si impegnano come volontari durante tutto l’anno, viene così valorizzato e premiato”. Continua a leggere →

Condividilo:

Le storiche emozioni del Niballo saranno amplificate dalla Rete

Una festa antica, vissuta con il cuore nel territorio, che si apre al mondo intero grazie ai social. Si tratta della 62esima edizione del Niballo Palio di Faenza, pronto a mostrare ad appassionati e curiosi (dal vivo e in Rete) giostre, tornei ed eventi rionali al motto di “Le tue emozioni, la nostra storia”.

La giostra vera e propria si terrà domenica 24 giugno allo stadio Bruno Neri, mentre la Bigorda d’Oro si correrà sabato 9. Piazza del Popolo, invece, tornerà ad ospitare le gare delle bandiere sabato 16 e domenica 17 giugno.

“Tantissimi volontari si impegnano ogni anno per la riuscita del Palio – commenta la consigliera regionale Manuela Rontini – fiore all’occhiello di Faenza e della Romagna intera. Il loro lavoro è riconosciuto e sostenuto dalla legge regionale sulle rievocazioni storiche, nata dalla consapevolezza che queste manifestazioni rivestono sia a livello turistico che per le comunità locali, riproponendo in modo unico le tradizioni del passato in una forma che non cessa di meravigliare e appassionare”. Continua a leggere →

Condividilo:

Rievocazioni storiche: dalla Regione 34mila euro per il Palio del Niballo di Faenza

Ricevono contributi i Rioni Nero, Giallo e Verde e il Borgo Durbecco, tutti quelli che hanno presentato domanda

Questa volta, a vincere, sono stati i Rioni di Faenza che hanno scelto di partecipare al bando regionale: “L’estate scorsa, grazie alla legge regionale approvata a inizio 2017 e della quale sono stata relatrice in aula, la Regione ha emesso il primo bando dedicato alle rievocazioni storiche in Emilia-Romagna. Un bando rivolto alle associazioni iscritte nell’apposito registro, che ha assegnato complessivamente 91.808 euro, introdotti già dal bilancio di quest’anno con un emendamento che avevo presentato come prima firmataria – riporta la consigliera regionale Pd Manuela Rontini – finalizzato a realizzare progetti di conservazione, restauro, ampliamento del patrimonio costumistico e di quello costituito da attrezzature, e materiali, necessari alle attività di valorizzazione delle manifestazioni dedicate alla storia locale. Sono soddisfatta di poter annunciare che i quattro Rioni di Faenza che hanno presentato domanda hanno ricevuto il finanziamento richiesto, pari al 50 per cento del valore del loro progetto, ovvero l’importo massimo concedibile”. Continua a leggere →

Condividilo:

Sostegno alle rievocazioni storiche: arrivano i primi fondi

150mila euro per conservazione e restauro del patrimonio costumistico, delle attrezzature o degli archivi. Domande entro il 30 settembre

Un primo sostegno alle associazioni che si occupano di rievocazioni storiche: la Regione mette loro a disposizione 150mila euro, tramite bando, per la realizzazione di progetti di conservazione e restauro del patrimonio costumistico e delle attrezzature.

Lo ha stabilito la Giunta regionale, dando seguito alla legge 3 del marzo scorso, mentre il bando dedicato alle manifestazioni uscirà il prossimo anno: “Si tratta di un primo sostegno – commenta la consigliera regionale Manuela Rontini, che della legge fu relatrice – al tessuto di associazioni, volontari e giovani che nel corso dell’anno, con generosità, si impegnano nell’animazione culturale delle nostre città e nella valorizzazione del territorio. Questi 150mila euro vengono messi a disposizione già quest’anno dato che erano stati inseriti a bilancio, a suo tempo, grazie ad un emendamento da me presentato”. Continua a leggere →

Condividilo:

Il Palio di Faenza omaggia il Rinascimento strizzando l’occhio a Internet

Tradizione, emozione, agonismo, orgoglio, appartenenza: gli ingredienti della 61esima edizione del Niballo, il Palio di Faenza, sono i consueti e, in parte, condivisi con altre contese italiane. Ma ogni palio è unico e il Niballo si distingue dalla massa delle rievocazioni storiche per il suo ampio calendario di eventi, in grado di catturare l’interesse di appassionati locali e non.

Il palio vero e proprio, infatti, si terrà domenica 26 giugno ma gli eventi partono quasi un mese prima, con un alternarsi di momenti spettacolari ed emozionanti, dal torneo dei giovanissimi alfieri bandieranti a quello degli alfieri e musici, passando per la Bigorda d’oro e il giuramento dei cavalieri.

“Il successo del Palio – commenta la consigliera regionale Manuela Rontini – è tutto nella sua capacità di catalizzare le forze di una rete associativa e sociale fittissima, in grado di realizzare eventi che uniscono tradizione e cultura, dando lustro all’intero territorio. Un lavoro continuo quello dei volontari, che la Regione ha riconosciuto approvando la legge regionale sulle rievocazioni storiche. Un provvedimento che sosterrà in modo trasparente realtà vive come questa, in Emilia così come in Romagna”.  Continua a leggere →

Condividilo:

Rievocazioni storiche: approvata la legge regionale

Un sostegno alle associazioni che animano e danno lustro al territorio

Stefano Bonaccini al Palio del Niballo a FaenzaApprovata la legge regionale, di iniziativa dei Consiglieri del Partito democratico dell’Emilia-Romagna dedicata alle rievocazioni storiche.

“È una grandissima soddisfazione. Ci siamo dotati di questa legge per sostenere e premiare in modo trasparente quelle realtà che realizzano eventi capaci di unire tradizione e cultura e che si basano su una rete associativa e sociale fittissima. – commenta la relatrice di maggioranza del progetto di legge Manuela Rontini – Non è un caso, infatti, che questa legge sia frutto di un percorso che ha visto il coinvolgimento di un’ampia platea di soggetti, come i cinque Rioni faentini, che a vario titolo, in maniera generosa e gratuita, contribuiscono con passione a realizzare manifestazioni che catalizzano l’attenzione di cittadini e turisti”. Continua a leggere →

Condividilo: