Adesso è ufficiale: Rontini candidata alle Regionali

Il testo dell’articolo apparso ieri, sabato 16 novembre 2019, nell’edizione di Ravenna, Faenza-Lugo e Imola del “Corriere Romagna”

FAENZA «Quella di ieri è stata una bella serata di confronto con la direzione comunale del Pd. Tutte le persone intervenute mi hanno chiesto di dare la mia disponibilità e ricandidarmi in Regione: io ho accettato, con entusiasmo». È quanto dichiara Manuela Rontini in seguito alla riunione del partito che ha sancito ufficialmente la sua candidatura alle prossime elezioni di gennaio.

Continua a leggere →
Condividilo:

Farmaci inutilizzati, basta sprechi

Un protocollo per evitare che farmaci importanti, non scaduti e del tutto integri, prendano la via del cestino, andando incontro piuttosto alle necessità di chi è meno fortunato.

Il documento, firmato dalla Regione, Hera e Last Minute Market (società spin-off accreditata dell’Università di Bologna, che promuove la lotta allo spreco e la sostenibilità ambientale), vuole promuovere in tutta l’Emilia-Romagna delle buone pratiche sui farmaci, evitando gli sprechi e facendo arrivare alle persone in difficoltà le agognate cure, che siano antibiotici, analgesici o medicine per patologie cardiovascolari.

Forse non tutti sanno che, per legge, le confezioni di medicinali ancora valide, integre e correttamente conservate, ma che non si utilizzano più, possono essere recuperate e consegnate a organizzazioni senza fini di lucro, che hanno finalità umanitaria o di assistenza sanitaria. Continua a leggere →

Condividilo:

Emilia e Romagna insieme più forti: lo dimostrano i fatti

I Consiglieri regionali del Pd, eletti in Romagna, intervengono sulla proposta della Lega di dividere la Regione

Assieme ai Consiglieri e agli Assessori regionali romagnoli del Partito democraticoLa proposta della Lega nord che vorrebbe dividere la Romagna dall’Emilia è una posizione non solo antistorica, ma priva di buon senso.

Da due anni la nostra Regione si attesta come la prima in Italia per crescita del PIL, con il tasso di disoccupazione più basso, e un export in continua crescita.

Un sistema regionale che in questi anni ha saputo reagire alla crisi e ripartire, facendo dell’Emilia-Romagna una delle regioni locomotiva del Paese, puntando sulla qualità dei servizi pubblici e sulla valorizzazione e il sostegno del sistema economico a partire dalle proprie eccellenze, come il manifatturiero ed il turismo, da Piacenza a Rimini. Continua a leggere →

Condividilo:

Metà mandato: il punto in un’intervista

Articolo apparso su SetteSereQui del 14 luglio 2017

Consigliera Rontini, quali sono i risultati più importanti raggiunti fino ad ora in questa legislatura?

In primis ci tengo ad evidenziare come proprio i dati economici ed occupazionali (nel primo trimestre di quest’anno la disoccupazione è pari al 7%, in calo di 1,3 punti percentuali rispetto allo stesso periodo del 2016, e lontano dall’8,9% registrato all’inizio della legislatura) dimostrino che la nostra Regione, anche grazie al Patto per il lavoro, firmato assieme alle parti sociali, alle associazioni d’impresa, all’Università e al terzo settore, stia raccogliendo i risultati da tutti auspicati. Tanto altro è stato fatto, dalla legge sui rifiuti che introduce il principio dell’economia circolare e responsabilizza gli utenti con la tariffazione puntuale, secondo il principio del “chi inquina paga”, ad un aumento dei fondi per turismo e cultura, al contrasto al gioco d’azzardo con incentivi agli esercizi ‘liberi dalle slot’, a una nuova legge sullo sport che finanzia eventi e interventi sull’impiantistica, alla prima legge regionale sulla mobilità ciclabile, per una Regione amica delle due ruote, fino all’introduzione del reddito di solidarietà, a sostegno dei cittadini più svantaggiati, e all’obbligatorietà delle vaccinazioni per l’accesso ai nidi. Continua a leggere →

Condividilo:

Vitalizi degli ex consiglieri: l’Emilia-Romagna continua a ridurre i costi della politica

“Sobrietà e buon senso. Chiediamo a tutti di fare la propria parte, per contribuire a far risparmiare la Regione”

Manuela Rontini in Aula, durante l'illustrazione del progetto di legge regionale che taglia i vitalizi agli ex Assessori e Consiglieri, di cui è relatrice e firmatariaCondivisione ampia, in Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna, per la legge del Partito democratico che riforma i vitalizi degli ex consiglieri e assessori regionali: “Una serie di norme di buon senso – commenta la consigliera Manuela Rontini, relatrice del provvedimento – un atto di equità, in sintonia con le richieste dei cittadini”.

Questo tipo di benefici non esiste già più, oggi, né per i consiglieri attuali né per quelli futuri. La legge interviene sul passato, su chi già ne sta beneficiando o chi sta per maturarne il diritto, con un innalzamento progressivo dell’età per accedere all’assegno, un contributo di solidarietà per 36 mesi ed il divieto di cumulo con altri benefici.

L’approvazione è avvenuta con il voto favorevole di Pd, Sinistra italiana e Movimento 5 stelle. Astenuti Lega nord, Fratelli d’Italia e Movimento democratici e progressisti. Continua a leggere →

Condividilo:

Due anni in Consiglio regionale: troviamoci a Faenza

Un opuscolo per rendicontare in modo semplice e trasparente l’attività svolta in Regione dalla consigliera Manuela Rontini nel corso del 2016, in continuità con lo stampato presentato lo scorso anno.

Il Report, che mette in fila numeri, provvedimenti e proposte, sarà presentato a Faenza giovedì 23 febbraio, alle 20, nella sala teatro di Santa Maria Maddalena, in occasione di un momento conviviale al quale prenderanno parte anche l’europarlamentare Damiano Zoffoli e il deputato Matteo Richetti.

“In questo secondo anno di legislatura regionale – commenta Manuela Rontini – sono stati tanti i provvedimenti approvati, le tematiche seguite, i chilometri percorsi, i cittadini incontrati. Un’attività intensa soprattutto sul territorio, sul web, in iniziative politiche di ascolto e condivisione, un dialogo continuo indispensabile per provare a svolgere al meglio l’incarico e meritare la fiducia ricevuta da tante persone. Non sempre le sollecitazioni si sono potute trasformare in atti, ma credo di poter dire che l’attenzione alle esigenze di tutti non sia mai mancata. La Politica per me è gioco di squadra, uno sport strano, nel quale il “pubblico” non solo può contribuire ma rende addirittura più coinvolgente e utile il tutto se scende in campo al fianco dei giocatori. Per questo fatico a comprendere le fibrillazioni in atto in queste ore nel Pd e lo sterile tatticismo che purtroppo non rende giustizia al lavoro quotidiano di tanti amministratori sui territori”. Continua a leggere →

Condividilo:

Nuova stretta della Regione sui costi della politica

Manuela Rontini nominata relatrice del progetto di legge sui vitalizi degli ex consiglieri

In Assemblea legislativaProsegue l’opera di contenimento dei costi della politica in Regione, all’insegna di una maggiore equità. Dopo aver eliminato, prima in Italia, i vitalizi ai consiglieri in carica e a quelli futuri, l’Emilia-Romagna prepara ora una riforma delle indennità spettanti agli ex consiglieri e assessori regionali.

“La proposta del Partito democratico – spiega la consigliera regionale Manuela Rontini, nominata oggi relatrice del provvedimento – vuole parificare l’età di accesso al vitalizio con l’età richiesta ai dipendenti pubblici per la pensione di vecchiaia. Passerà quindi da 60 a 67 anni. Introduce, inoltre, il divieto di cumulo con altri vitalizi, come quelli di parlamentare nazionale, europarlamentare o assessore regionale. Si tratta di disposizioni di buon senso, un atto di equità richiesto alle generazioni precedenti per un trattamento più omogeneo ed in sintonia con le richieste dei cittadini”. Continua a leggere →

Condividilo:

Una Via Emilia a misura di due ruote

(foto Artioli)L’Emilia-Romagna è da sempre una culla degli amanti delle due ruote a pedale, siano essi ciclisti, cicloturisti o atleti della bicicletta. Un progetto potrebbe legare questa passione al percorso che ha dato il nome alla regione stessa: la Via Emilia.

L’idea di un grande itinerario ciclabile da Rimini a Piacenza, è della Federazione italiana amici della bicicletta (Fiab) che ha lanciato il progetto “Sognando la ciclabile della via Emilia”. La campagna, che ha già raccolto 1500 adesioni, è stata sposata da un gruppo di consiglieri di centrosinistra all’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna, che hanno presentato una risoluzione per chiedere alla Giunta regionale di promuovere e sostenere il percorso “tracciando un itinerario ufficiale su strada indicato da apposita segnaletica e attivando un coordinamento con le altre regioni interessate dal tracciato”. Continua a leggere →

Condividilo: