Dalla Regione il nuovo bando per le rievocazioni storiche: 300mila euro per enti locali e associazioni

Approvato in Commissione il nuovo bando regionale per le rievocazioni storiche che si svolgono in Emilia-Romagna. Entro il 20 maggio, gli enti locali o le associazioni iscritte nell’apposito elenco regionale che organizzano iniziative inserite nel Calendario delle manifestazioni storiche, potranno fare domanda di contributo, esclusivamente mediante posta elettronica certificata.

“Quest’anno c’è un’importante novità – spiega la consigliera Manuela Rontini, che era stata relatrice della proposta di legge in Aula –. Per la prima volta, infatti, da quando abbiamo approvato la legge regionale sulle rievocazioni storiche, il bando è unico: a disposizione ci sono 300mila euro, sia per l’organizzazione delle manifestazioni, sia per i progetti di conservazione e restauro dei materiali necessari allo svolgimento degli eventi, che per la realizzazione di nuovi costumi”.

Continua a leggere →
Condividilo:

Il presidente della Regione Bonaccini a Faenza per il Palio del Niballo e la vertenza Cisa-Allegion

foto_Stefano BonacciniSarà una domenica di marca faentina quella del presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, pronto a farsi coinvolgere dall’entusiasmo e dai colori del tradizionale Palio del Niballo, giunto alla sua 59esima edizione, senza però dimenticare l’urgenza della vertenza che vede coinvolti i lavoratori del gruppo Cisa-Allegion.

L’invito al Presidente Bonaccini, rivolto alcune settimane fa dall’Amministrazione comunale e dai Rioni faentini, si inserisce nella strategia di rinnovare gli sforzi per rilanciare il “Niballo – Palio di Faenza” e ampliarne la promozione su ampia scala, obiettivi alla base della nascita della Cooperativa dei Manfredi, che rappresenta la grande novità nel panorama di quest’anno. Non è un mistero che Faenza punti con decisione ad ottenere un maggiore coinvolgimento degli enti pubblici, e della Regione in particolare, in un’ottica di valorizzazione delle città emiliano-romagnole che possono vantare eventi rievocativo-storici dalle profonde tradizioni, con grande coinvolgimento popolare e, di conseguenza, dalle notevoli potenzialità culturali e turistiche. Continua a leggere →

Condividilo: