Fondi per la strada che porta a Fontana Moneta, punto nodale della rete escursionistica

L’Unione della Romagna Faentina si è aggiudicata un contributo di 111.376,70 euro per realizzare un’importante opera di manutenzione stradale nel comune di Brisighella.

“Partecipando al bando del Gal L’Altra Romagna, che metteva a disposizione 500mila euro destinati a reti sentieristiche, ciclovie e ad altri sistemi di mobilità lenta, l’Unione dei Comuni ha candidato il progetto di manutenzione straordinaria della strada di Fontana Moneta” riporta la consigliera regionale Pd e presidente della commissione Territorio e Ambiente Manuela Rontini.

Continua a leggere →
Condividilo:

Interventi straordinari viabilità: 1,31 milioni per le strade del ravennate

Driving to FaenzaUn piano straordinario, forte di 31 milioni di euro di fondi, per la manutenzione delle strade dell’intera regione, messe a dura prova dall’eccezionale ondata di maltempo delle scorse settimane.

Alle richieste di aiuto partite da sindaci e amministratori locali, la Regione ha dato seguito pianificando lavori di manutenzione e miglioramento che interesseranno oltre 12mila e 600 chilometri di strade comunali e provinciali, nelle aree di montagna come in quelle di pianura.

In particolare, per i 163 chilometri di strade provinciali del territorio ravennate sono a disposizione 863mila 480 euro (su 9,82 milioni complessivi), mentre per le strade comunali dell’Unione della Romagna Faentina le risorse stanziate per il 2018 ammontano a quasi 447mila euro (per 367 chilometri). Continua a leggere →

Condividilo:

Risanamento delle case popolari, un bando per Comuni e Unioni di comuni

A disposizione 40 milioni di euro per il recupero di alloggi di edilizia residenziale pubblica.

"Festa di fine lavori - progetto PIPERS di via Fornarina"Al via il bando rivolto ai Comuni e alle Unioni di comuni per risanare le case popolari. La Regione Emilia-Romagna ha infatti ricevuto dal Ministero, nell’ambito del Programma di recupero degli alloggi di edilizia residenziale pubblica (Decreto Interministeriale del 16 marzo 2015), circa 40 milioni di euro. Queste risorse permetteranno non solo di aumentare la quota di alloggi da destinare alle famiglie, ma anche di fornire immobili con ridotti consumi energetici, che costituiscono una rilevante fonte di spesa per gli assegnatari.

In Emilia-Romagna gli alloggi Erp sono 56.282 (dato al 21 maggio 2015) e il numero dei nuclei familiari iscritti nelle graduatorie di edilizia residenziale pubblica sono 34.251 (dato al 31 dicembre 2014).

Il bando mette a disposizione dei Comuni ad alta tensione abitativa, a quelli con più di 10mila abitanti o che hanno subito gravi danni alle strutture abitative a causa del terremoto del maggio 2012, 35.173.991 euro per recuperare gli edifici o per svolgere interventi di manutenzione e bonifica. A questi si aggiungono altri 5 milioni di euro che saranno esclusivamente destinati a interventi di efficientamento energetico e utilizzo di fonti energetiche rinnovabili in strutture pubbliche assistenziali come le case di riposo, i centri di riabilitazione per anziani, i centri di accoglienza per anziani e disabili e le case famiglia, con l’obiettivo di ridurre di almeno il 30% i consumi. Continua a leggere →

Condividilo:

E45-E55: mettere in sicurezza il tratto viario esistente a vantaggio di cittadini e imprese

ch 807

Presentata in Regione un’interrogazione del Gruppo Pd – prima firmataria Lia Montalti, insieme a Manuela Rontini, Mirco Bagnari, Paolo Calvano, Gian Luigi Molinari, Giorgio Pruccoli, Nadia Rossi, Marcella Zappaterra e Paolo Zoffoli – sul progetto E45-E55.

Sotto accusa le condizioni della strada, luogo di frequenti incidenti e limitazioni alla circolazione causati dai danni provocati da traffico e maltempo. Le condizioni disagiate sono registrate nell’intero tratto che collega Cesena a Ravenna, e fino al Ferrarese.  Continua a leggere →

Condividilo: