Nuovi investimenti in edilizia scolastica: 14 progetti finanziati nel ravennate

Il territorio provinciale vedrà lavori per oltre 10,8 milioni di euro

L’investimento della Regione Emilia-Romagna in edilizia scolastica (nuove scuole, palestre e ristrutturazione di edifici esistenti) è imponente. L’ultimo stanziamento, comprensivo del cofinanziamento degli enti locali, è pari a 135 milioni di euro.

Di questi, 10,8 milioni sono destinati agli istituti della provincia di Ravenna: “Scuole più belle e sicure. Questo è l’obiettivo che l’Emilia-Romagna intende centrare con continui investimenti per migliorare la qualità degli istituti del territorio – commenta la consigliera regionale Manuela Rontini –. Una risposta alle famiglie, agli studenti e alle comunità, mettendo l’accento sul diritto allo studio e la sicurezza”. Continua a leggere →

Condividilo:

La pista ciclabile di Borgo Tuliero sarà completata grazie alla Regione

La pista ciclabile in costruzione tra Faenza e Borgo Tuliero permetterà finalmente agli abitanti della frazione di andare e tornare dal centro in tutta sicurezza, a piedi o sulle due ruote. Il completamento di quest’opera di 1,2 chilometri, che si allaccia ai percorsi ciclabili già esistenti, era però a rischio per la mancata realizzazione di un’opera di urbanizzazione a carico di un privato vicino al centro urbano.

Per scongiurare il pericolo di una pista incompleta, nei giorni scorsi la Regione ha deliberato anche il finanziamento dell’ultimo tratto di 110 metri, dall’incrocio della strada provinciale 16 con via San Martino in prosecuzione della ciclabile in fregio al Ponte Rosso. Continua a leggere →

Condividilo:

Rete acqua tra dispersioni e disagi, interrogazione in Regione

Preservare l’acqua, bene troppo prezioso per essere sprecato, e al tempo stesso la pazienza di tanti cittadini, costretti a subire cantieri di manutenzione a spezzatino.

Sul tema delle perdite alle tubature, prendendo spunto dai continui disagi vissuti dai cittadini di Marzeno, frazione alle porte di Faenza, è intervenuta la consigliera regionale Manuela Rontini, che ha presentato un’interrogazione alla Giunta.

“Quali controlli sulla corretta esecuzione degli interventi di riparazione della rete vengono realizzati – si legge nel testo dell’atto – e quali provvedimenti vengono adottati nel caso si verifichi la non corretta esecuzione delle opere o il repentino cedimento della rete a pochi metri dal punto in cui si è precedentemente intervenuti”. Continua a leggere →

Condividilo: