Pesca. Il Pd interroga la Giunta regionale sui fondi Feamp

“L’Emilia-Romagna si coordini con le Regioni vicine per evitare che le nostre aziende siano penalizzate”

Modalità di intervento e coordinamento con le altre regioni e tempistiche per l’erogazione dei fondi Feamp agli operatori: sono questi i punti su cui le consigliere regionali Pd Manuela Rontini e Marcella Zappaterra chiedono dettagli alla Giunta regionale tramite un’interrogazione depositata oggi e condivisa anche col capogruppo della Lega nord, Alan Fabbri.

Il Feamp è il fondo per la politica marittima e della pesca dell’Unione Europea per il periodo 2014-2020. Il Programma operativo prevede che siano destinate concessioni agli operatori economici relativi a tre misure di intervento: sviluppo sostenibile della pesca, sviluppo sostenibile dell’acquacoltura e misure connesse alla commercializzazione e alla trasformazione di prodotti ittici.

Continua a leggere →

Condividilo:

Lavoro ai giovani, priorità assoluta

Il lavoro non dà solo il pane all’uomo, ma gli permette di porre le basi per il suo sviluppo come persona e come cittadino di una comunità. Per questo la mancanza di lavoro tra i giovani è un dramma doppio: tarpa le ali alle giovani generazioni e le lascia ai margini della società.

Di fronte a questi scenari l’impegno della Regione, già alto su questo fronte, non può permettersi esitazioni: “Il sostegno all’occupazione giovanile deve essere una assoluta priorità nelle politiche nazionali e regionali. Ora che il programma Garanzia Giovani, destinato a chi ha tra 15 e 29 anni, entra in una nuova fase, è prevista la condivisione da parte di Stato e Regioni di una strategia unitaria. Accanto quindi al Piano nazionale, che individua le azioni comuni su tutto il territorio italiano, ciascuna Regione ha l’impegno di adottare un proprio piano attuativo per definire quali sono le misure del Programma da attivare specificamente sul territorio, in coerenza con la strategia nazionale” spiega la Consigliera regionale Pd Manuela Rontini.

Continua a leggere →

Condividilo:

La messa in sicurezza della Statale 16 è un imperativo

Una strada pericolosa, segnata da una lunga scia di sangue: la Strada statale 16 è seconda in Italia per decessi, con un tasso record di 0,5 morti per chilometro (preceduta solo dalla famigerata SS309 Romea) e con 11,29 incidenti per chilometro è al terzo posto nella classifica nazionale dell’incidentalità (dati 2013).

Anche nelle ultime settimane le cronache locali hanno registrato gravi sinistri, specie nel tratto da Argenta a Ravenna dove sono risultati coinvolti automobili e mezzi pesanti nelle frazioni di Lugo e Alfonsine (Taglio Corelli, Villa Pianta e Chiesanuova) che si affacciano sulla “Reale”, come viene chiamata l’Adriatica nel ravennate. Continua a leggere →

Condividilo:

La crisi della Remp approda in Regione

Interrogazione alla Giunta sulla salvaguardia dell’azienda di Fognano (Brisighella).

foto_Missiroli con i lavoratori RempStipendi non pagati da mesi e tanta incertezza sul futuro. Non è rosea la situazione dei 49 dipendenti della Remp di Fognano di Brisighella.

Le loro vicende sono approdate in Regione grazie ad un’interrogazione presentata dai consiglieri Mirco Bagnari (primo firmatario) e Manuela Rontini.

“Quali misure ed iniziative si pensa sia possibile mettere in campo per salvaguardare l’occupazione e sostenere un progetto industriale concreto?”, questa la domanda posta alla Giunta regionale dal documento.

La Remp Srl è un’importante azienda del settore della lavorazione della gomma e della plastica, nata nel 1986 dall’esperienza dell’azienda Everest di Fusignano e dalle comuni radici con la Fage, marchio storico presente a Fognano dal ’68. Continua a leggere →

Condividilo: