Riqualificazione urbana e commercio, alla provincia di Ravenna arrivano 230mila euro

Contributi al Comune di Conselice per la riqualificazione del centro di San Patrizio e a Faenza e Ravenna per attività di marketing territoriale

“Il Comune di Conselice si è aggiudicato 112mila euro dalla Regione Emilia-Romagna per il progetto di restyling di via Mameli, a San Patrizio. Risorse importantissime che arrivano grazie al bando previsto dalla legge regionale 41, dedicata alla valorizzazione delle aree commerciali nei centri abitati. Risorse regionali anche ai Comuni di Faenza e Ravenna che, per attività di promozione e valorizzazione dei centri storici, potranno contare su poco meno di 60mila euro ciascuno. In totale, quindi alla provincia di Ravenna arrivano 230mila euro” riporta la consigliera regionale Manuela Rontini.

“La legge 41/97 – ricorda Rontini – nasce proprio per sostenere la rete commerciale dei centri storici dei nostri Comuni, con una programmazione unitaria e condivisa tra Enti pubblici ed esercenti. In questa legislatura, grazie ad una proposta del Pd che ha subito trovato il pieno sostegno della Giunta regionale a partire dall’assessore Andrea Corsini, siamo tornati a finanziare anche gli interventi strutturali per la riqualificazione delle aree pubbliche come piazze, vie dello shopping e zone adibite a mercato. A livello territoriale è prevista una concertazione tra i diversi Enti locali, svolta dalla Provincia, affinché, anno dopo anno, si provveda a selezionare gli interventi più urgenti e interessanti, e a candidarli”.

Continua a leggere →
Condividilo:

Adesso è ufficiale: Rontini candidata alle Regionali

Il testo dell’articolo apparso ieri, sabato 16 novembre 2019, nell’edizione di Ravenna, Faenza-Lugo e Imola del “Corriere Romagna”

FAENZA «Quella di ieri è stata una bella serata di confronto con la direzione comunale del Pd. Tutte le persone intervenute mi hanno chiesto di dare la mia disponibilità e ricandidarmi in Regione: io ho accettato, con entusiasmo». È quanto dichiara Manuela Rontini in seguito alla riunione del partito che ha sancito ufficialmente la sua candidatura alle prossime elezioni di gennaio.

Continua a leggere →
Condividilo:

Inaugurato il nuovo pronto soccorso dell’ospedale di Faenza

Taglio del nastro, sabato 9 novembre, per il rinnovato pronto soccorso dell’ospedale di Faenza.

Un cantiere che si è protratto più del previsto anche a causa di qualche ritrovamento archeologico, ma che ha consegnato alla città manfreda un punto di prima accoglienza di tutto rispetto: nuovo bancone triage, area bambini e area ristoro, zona di visita e osservazione separata dalla sala di attesa, sei ambulatori comunicanti, sala radiologica e collegamento rapido con la diagnostica maggiore, la terapia intensiva e la medicina d’urgenza. Il tutto sarà accessibile entro la fine del mese di novembre.

“La struttura che inauguriamo vede quasi 10mila metri quadri rinnovati tra spazi interni ed esterni – ha commentato il presidente della Regione Stefano Bonaccini – ambienti resi funzionali da un investimento di quasi 5 milioni di euro, di cui 3,75 milioni derivano direttamente da fondi regionali. Questo tassello di vitale importanza per l’ospedale è stato pensato per la funzionalità di chi ci lavora e per il comfort dei pazienti. Ma non ci limitiamo alle opere, dato che vogliamo procedere con nuove assunzioni di personale in sanità”.

Continua a leggere →
Condividilo:

Appello comune per Castel Raniero

Con il collega Andrea Bertani, il sindaco di Faenza Giovanni Malpezzi e il capogruppo consiliare M5S a Faenza Massimo Bosi, abbiamo inviato ieri al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e al ministro Dario Franceschini una lettera su Castel Raniero, un luogo ricco di storia e di fascino, ma purtroppo inagibile. Per recuperarlo, o quanto meno metterlo in sicurezza, servono importanti risorse. A tal fine abbiamo invitato Conte e Franceschini a visitare Castel Raniero, certi che non potranno rimanere indifferenti di fronte a questo complesso monumentale.

Continua a leggere →
Condividilo:

Oltre 82mila euro per Faenza dal bando di sostegno alle rievocazioni storiche

Il bando di sostegno alle rievocazioni storiche della Regione Emilia-Romagna, rivolto ad associazioni ed Enti locali, ancora una volta ha premiato Faenza: alla città manfreda andranno nel complesso 82.374,20 euro.

Di questi, 38.500 euro sono destinati al Comune di Faenza (a copertura del 55 per cento della spesa ammissibile), mentre i 5 Rioni, nel complesso, riceveranno contributi per quasi 44mila euro.

Continua a leggere →
Condividilo:

L’intervista a Salotto Blu (VideoRegione)

Sono stata ospite di Mario Russomanno alla trasmissione televisiva “Salotto blu”, in onda su VideoRegione.

È stata l’occasione per fare il punto sulla situazione politica a tutto campo, dalla mia attività in Regione ai progetti per il futuro.

Continua a leggere →
Condividilo:

Taglio del nastro per la ciclabile di Borgo Tuliero

La tanto attesa pista ciclopedonale tra Faenza e Borgo Tuliero è realtà. Il taglio del nastro è avvenuto lo scorso sabato 28 settembre, alla presenza del sindaco di Faenza Giovanni Malpezzi, dell’assessore ai Lavori pubblici Claudia Zivieri, della consigliera regionale Manuela Rontini (in rappresentanza del presidente Stefano Bonaccini) e dei tecnici comunali.

L’opera è stata subito pacificamente ‘invasa’ dai partecipanti alla camminata non competitiva organizzata dall’Atletica 85 e dalla biciclettata della Scuola dell’infanzia Arcobaleno.

Continua a leggere →
Condividilo:

Incendio Lotras, l’Emilia-Romagna al fianco di Faenza

La Regione Emilia-Romagna non ha perso tempo e stanzia risorse per il Comune di Faenza, impegnato nella difficile bonifica seguita all’incendio della Lotras.

Il rogo sviluppatosi il mese scorso ha infatti comportato spese straordinarie per lo smaltimento dei rifiuti speciali, gli interventi di bonifica ambientale e la tutela delle acque pubbliche (per evitare che negli scarichi consorziali finissero agenti inquinanti portati dall’acqua usata per spegnere l’incendio, ben 18mila mq di liquami inquinati). Il bacino di laminazione, che nei prossimi mesi dovrà essere prosciugato e scorticato, ha ancora 8mila mq di acque inquinate.

Il Comune di Faenza, in attesa che la magistratura accerti cause e responsabilità del rogo, dovrà pagare quasi 2,5 mln di euro per questi primi interventi. E altri quattro milioni dovranno essere spesi prossimamente per la bonifica di canali e fognature.

“Per questo, nei giorni scorsi, assieme al sindaco Giovanni Malpezzi abbiamo incontrato l’assessore regionale all’Ambiente e Protezione civile Paola Gazzolo, che ringrazio, chiedendo un aiuto per Faenza” annuncia la consigliera regionale Manuela Rontini.

Continua a leggere →
Condividilo:

Un festival internazionale che va ben oltre il semplice Teatro di strada

Per undici giorni, dal 3 al 13 settembre, Faenza e i territori dell’Unione, ospiteranno compagnie provenienti da diversi paesi europei con una serie continua di eventi all’aperto. Un modo di riscoprire l’arte del teatro di strada e, con essa, molto di più.

Si tratta di “Mauerspringer, saltatori di muri”, festival europeo del teatro di strada promosso dal Teatro dei Due Mondi, cofinanziato dall’Unione europea e che gode del patrocinio del Comune di Faenza e della Regione Emilia-Romagna.

“Con questo festival le piazze cittadine vengono esaltate come luogo di incontro e socializzazione – commenta la consigliera regionale Manuela Rontini –. In un tempo in cui, a livello mondiale, si assiste ad una voglia di ergere nuovi muri, di isolarsi, di rinchiudersi sbarrando la porta a tutto ciò che è diverso, assume ancora più importanza una rassegna del genere: un inno all’apertura, al gioco, all’incontro. Un evento che non può che sentirsi a casa a Faenza, città che da decenni organizza iniziative per diffondere l’ideale di un’Europa unita e che, per questo, è stata premiata nel 1968 dal Consiglio d’Europa”.

Continua a leggere →
Condividilo:

Ambulanze a Faenza: si può fare di più? Interrogazione in Regione

Dall’inizio del mese di luglio sono cambiati i nomi delle ambulanze operanti nell’area del faentino e di parte del ravennate. Il servizio invece è rimasto lo stesso, così come deciso nell’autunno scorso, con lo spostamento di un’ambulanza a Russi.

Oggi i mezzi a servizio del Comune di Faenza sono: Faenza 32 (in servizio h 24), Faenza 35 (servizio 12 ore), Riolo 34 (ex Faenza 34, in servizio h 24) e Russi 33 (ex Faenza 33, in servizio h 24). A queste si aggiunge un’auto medicalizzata posta a Faenza 24 al giorno.

Ma la copertura attuale è sufficiente? E, in ogni caso, potrebbe migliorare? A chiederlo è la consigliera regionale Manuela Rontini, autrice di un’interrogazione a risposta immediata all’assessore alla Sanità Sergio Venturi.

Continua a leggere →
Condividilo: