Elisoccorso, nuovi potenziamenti al servizio

Dopo l’espansione a macchia d’olio delle aree di atterraggio idonee all’elisoccorso notturno, passate l’anno scorso da 17 a 180 grazie a investimenti regionali per 3,2 milioni di euro, altre novità sono in arrivo per questo servizio indispensabile, capace di fare la differenza tra la vita e la morte di una persona.

La base di Ravenna dell’elisoccorso sarà infatti potenziata con un nuovo aeromobile dotato di verricello, uno strumento in grado di garantire una maggiore operatività, carico, velocità e autonomia, specie per i salvataggi in mare.

Continua a leggere →
Condividilo:

Elisoccorso in spiaggia, quando i minuti fanno la differenza

Chiesta l’attivazione del servizio nei lidi romagnoli

Spiagge affollate e strade congestionate sono la prassi in riviera nel periodo estivo. Condizioni che aumentano di molto il rischio d’incidenti, colpi di calore o malori in mare, rendendo al tempo stesso assai difficile l’intervento tempestivo delle ambulanze.

“Il sistema che consentirebbe di portare nel minor tempo possibile un medico, e le attrezzature di primissima rianimazione, presso il paziente è quello del soccorso con eliambulanze dotate di verricello – spiega la consigliera regionale Pd Manuela Rontini – strumento in grado di calare operatore e strumenti da un’altezza di 40 metri, senza bisogno di fare atterrare l’elicottero. In questo modo, in attesa che arrivi l’ambulanza da terra, il paziente potrebbe già ricevere le indispensabili e preziosissime prime cure evitando, in molti casi, complicanze o addirittura il decesso”. Continua a leggere →

Condividilo: