Riconversione edifici pubblici: nuovi fondi per il risparmio energetico

Edifici pubblici meno voraci di energia, per un’Emilia-Romagna sempre più ‘verde’.  Con un nuovo bando (finanziato con fondi europei Por Fesr), la Regione mette a disposizione oltre 5 milioni di euro per il triennio 2019-21 per sostenere misure di risparmio energetico per gli edifici di Comuni, Unioni di Comuni, Province, società partecipate al 100 per cento da Enti locali e per l’edilizia pubblica. Questi fondi si aggiungono a quelli già messi a disposizione a giugno per le Aziende sanitarie, con apposito bando di 6,2 milioni di euro per lo stesso triennio, per un totale di oltre 11 milioni di euro per il risparmio energetico delle strutture pubbliche regionali.

“Che si tratti di impianti di riscaldamento da ripensare con le rinnovabili o di interventi per la riduzione dei consumi – commenta la consigliera regionale Manuela Rontini – questi progetti permetteranno di inquinare meno, riducendo le emissioni di carbonio. Un altro passo verso la tutela del nostro unico pianeta, messo sempre più a rischio dal riscaldamento globale e dalla scelleratezza di quanti si ostinano a negarlo”.

Continua a leggere →
Condividilo:

Riqualificazione energetica, dalla Regione 760mila euro per il ravennate 

Ridurre sprechi e consumi, anche nei vecchi edifici, per risparmiare denaro e guadagnare in aria pulita. Sono stati resi noti in questi giorni i progetti vincitori del bando regionale da 9,6 milioni di euro, riservato alla riqualificazione degli edifici pubblici (di proprietà degli enti locali o delle società partecipate).

In provincia di Ravenna sono state accolte 10 delle 11 domande presentate, con un contributo pubblico pari a 758.864 euro (fondi europei Por Fesr 2014-2020). A beneficiarne saranno in larga parte scuole, case popolari e residenze per anziani, dove si interverrà per ridurre i gas serra, valorizzare le fonti rinnovabili e per ridurre le dispersioni.

“Queste risorse europee stimoleranno interventi per quasi 2,9 milioni di euro nel territorio ravennate – annuncia la consigliera regionale Manuela Rontini – con benefici concreti per l’ambiente, l’efficienza energetica degli edifici e l’occupazione locale. Due interventi sono in programma a Ravenna, due a Castel Bolognese, due a Solarolo, altri a Faenza, Lugo, Conselice e Cervia”. Continua a leggere →

Condividilo:

Edilizia residenziale pubblica più accessibile: arrivano i primi fondi

L’accessibilità delle case popolari, abitate spesso da persone anziane o non in perfette condizioni fisiche, è da sempre un cruccio dell’edilizia residenziale pubblica. Si tratta infatti, in gran parte, di edifici vecchi di decenni (45 anni l’età media dei fabbricati in Emilia-Romagna), sprovvisti di ascensore o montascale.

Un problema che la Regione ha voluto affrontare per mezzo di un bando (riservato ai Comuni proprietari degli immobili), le cui graduatorie sono state rese pubbliche in questi giorni.

Tre gli interventi immediatamente finanziabili nel ravennate (per oltre 166mila euro), con altri due progetti pronti a partire in caso di ulteriore disponibilità finanziaria. Continua a leggere →

Condividilo:

Energia nuova per gli edifici pubblici

Finanziati nel ravennate sei progetti, con 516mila euro, per riqualificare a livello energetico gli edifici pubblici o di edilizia residenziale pubblica.

Consumare meno, per risparmiare e inquinare meno, è possibile anche nei vecchi edifici. La Regione Emilia-Romagna ha finanziato 50 progetti (su 62 presentati) di riqualificazione di edifici pubblici, con risorse per 4,5 milioni di euro complessivi (fondi europei Por Fesr 2014-2020). A beneficiarne saranno in larga parte scuole e asili, oltre a municipi, palestre, ospedali e sedi Ausl, edifici pubblici di edilizia sociale.

“Il Piano energetico della scorsa estate – commenta la consigliera regionale Manuela Rontini – investe 245 milioni di euro nel triennio. Ora la Regione ha finanziato, con risorse europee, altri 50 interventi che garantiranno migliori standard energetici agli edifici pubblici, con positive ricadute economiche, ambientali ed occupazionali”.

Sei i progetti finanziati dalla Giunta regionale nel territorio ravennate, per un totale di 516mila e 525 euro, a Fusignano, Casola Valsenio, Cervia, Brisighella. Continua a leggere →

Condividilo:

Nuova energia per gli edifici pubblici

28 milioni di euro di fondi grazie al nuovo bando regionale per la riqualificazione energetica.

Rimettere in sesto gli edifici pubblici, dal punto di vista energetico, per risparmiare sulle bollette, inquinare meno, stimolare l’economia. L’opportunità per gli Enti locali arriva dal nuovo bando del Por-Fesr (l’Asse 4 è infatti dedicato a “Promozione della low carbon economy nei territori e nel sistema produttivo”) con 28 milioni di euro di risorse pubbliche in grado di stimolare investimenti fino a 100 milioni di euro.

Il bando ha 3 obiettivi: incidere positivamente sull’economia regionale, minimizzare l’impatto sul patto di stabilità dei Comuni, garantire l’utilizzo degli incentivi nazionali.

Combinando il contributo regionale del bando con il nuovo Conto termico (che sarà attivato contestualmente) si potrà coprire tra il 70 ed il 90 per cento dei costi ammissibili.   Continua a leggere →

Condividilo: