Riqualificazione urbana e commercio, alla provincia di Ravenna arrivano 230mila euro

Contributi al Comune di Conselice per la riqualificazione del centro di San Patrizio e a Faenza e Ravenna per attività di marketing territoriale

“Il Comune di Conselice si è aggiudicato 112mila euro dalla Regione Emilia-Romagna per il progetto di restyling di via Mameli, a San Patrizio. Risorse importantissime che arrivano grazie al bando previsto dalla legge regionale 41, dedicata alla valorizzazione delle aree commerciali nei centri abitati. Risorse regionali anche ai Comuni di Faenza e Ravenna che, per attività di promozione e valorizzazione dei centri storici, potranno contare su poco meno di 60mila euro ciascuno. In totale, quindi alla provincia di Ravenna arrivano 230mila euro” riporta la consigliera regionale Manuela Rontini.

“La legge 41/97 – ricorda Rontini – nasce proprio per sostenere la rete commerciale dei centri storici dei nostri Comuni, con una programmazione unitaria e condivisa tra Enti pubblici ed esercenti. In questa legislatura, grazie ad una proposta del Pd che ha subito trovato il pieno sostegno della Giunta regionale a partire dall’assessore Andrea Corsini, siamo tornati a finanziare anche gli interventi strutturali per la riqualificazione delle aree pubbliche come piazze, vie dello shopping e zone adibite a mercato. A livello territoriale è prevista una concertazione tra i diversi Enti locali, svolta dalla Provincia, affinché, anno dopo anno, si provveda a selezionare gli interventi più urgenti e interessanti, e a candidarli”.

Continua a leggere →
Condividilo:

Piccolo commercio: il futuro passa dall’innovazione

Se la grande distribuzione organizzata soffre la concorrenza dei giganti della vendita online (i grandi centri commerciali negli Stati Uniti si sono quasi dimezzati nel giro di un decennio), i piccoli negozi non se la passano meglio.

Eppure, questi negozi rappresentano spesso la storia di una comunità, in special modo di quelle più piccole. Una storia da aggiornare con gli ultimi ritrovati digitali, per fare in modo che possa continuare negli anni a venire, evitando l’impoverimento imprenditoriale delle comunità, con ricadute negative sull’occupazione e sul tessuto sociale. Continua a leggere →

Condividilo:

Quando il terziario è al primo posto

Borghi e centri storici più accoglienti e più attraenti, per i turisti e per tutti i cittadini, grazie al commercio, alla cultura e agli spettacoli. La Regione ha stanziato 14,9 milioni di euro per riqualificare alberghi, negozi, cinema e teatri, con un occhio di riguardo ai centri cittadini ed ai piccoli borghi di montagna.

I contributi pubblici potranno generare investimenti per 43 milioni di euro, premiando in particolare chi crea nuova occupazione: “Si tratta di un intervento in comparti diversi ma strategici – commenta la consigliera regionale Manuela Rontini – perché un turismo di qualità e l’attrattività di un territorio passano anche attraverso la competitività delle imprese e del tessuto produttivo”. Continua a leggere →

Condividilo: