Stop alle macchinette mangiasoldi: a Granarolo un nuovo esercizio SlotFree

L’assessora Sangiorgi e la consigliera Rontini hanno consegnato il marchio ai nuovi titolari

Nuova gestione con un’importante novità al Circolo Arci di Granarolo (Faenza). Il locale, che ha sede all’interno della storica Casa del Popolo, punto di riferimento per la comunità e fulcro di tante attività diverse, ha deciso di dismettere le ‘macchinette mangiasoldi’.

Lo scorso sabato pomeriggio, in virtù di questa scelta, l’assessore comunale Simona Sangiorgi e la consigliera regionale Manuela Rontini hanno consegnato ai titolari dell’attività la vetrofania con il marchio SlotFreeER “Dove il gioco d’azzardo non c’è, si vive meglio”.

Continua a leggere →
Condividilo:

Accordo unanime Stato-Regioni per il contrasto al gioco d’azzardo

Potere a Regioni e Comuni di regolamentare orari e distanze. Passo avanti significativo in attesa di affrontare le questioni ancora aperte

Raggiunto all’unanimità l’accordo tra Stato e Regioni sulle misure per contrastare la cosiddetta azzardopatia. L’obiettivo è quello di ridurre drasticamente, dimezzandone il numero in tre anni, le sale da gioco autorizzate sul territorio nazionale: “Si tratta del metodo più deciso ed efficace per prevenire la piaga sempre più diffusa della dipendenza dal gioco. Una patologia che brucia risorse economiche, corrode il tessuto sociale e aliena ogni anno centinaia di persone fin dalla più giovane età” commenta Manuela Rontini, consigliera regionale Pd. Continua a leggere →

Condividilo: