Lavoratori senza stipendio e ammortizzatori sociali? Interviene la Regione

Ci sono lavoratori che, a causa della crisi della propria azienda, si ritrovano senza stipendio e in attesa dell’attivazione degli ammortizzatori sociali. Per garantire loro un sostegno immediato, la Regione Emilia-Romagna ha deliberato un primo stanziamento di 150mila euro.

“Questo provvedimento sosterrà quei lavoratori che si trovano a patire gli effetti di crisi drammatiche, sospesi nel limbo tra occupazione e disoccupazione, come quelli della Mercatone Uno, per fare un esempio tanto doloroso quanto recente – commenta la consigliera regionale Manuela Rontini –. Si tratta di misure transitorie, pensate per fronteggiare nell’immediato delle crisi di cui, comunque, deve essere il Governo a farsi carico, attivando le misure che gli competono come la Cassa integrazione o lo sblocco del Tfr”.

Continua a leggere →
Condividilo:

Lavoratori Mercatone Uno, la Regione pressa il Governo

Il fallimento della società Shernon Holding, che controllava il marchio Mercatone Uno, coinvolge in Italia 1800 lavoratori, 450 dei quali in Emilia-Romagna.

La miglior tutela per loro, al momento, sarebbe il riavvio dell’amministrazione straordinaria che permetterebbe di riprendere le attività commerciali e attivare gli ammortizzatori sociali.

Continua a leggere →
Condividilo: