Sostegno alle Pro Loco: dalla Regione 65mila euro per il ravennate

Un sostegno a chi sostiene il territorio, lo anima e lo rende vivo e pulsante di iniziative. La Regione Emilia-Romagna ha assegnato tramite bando 340mila euro per le associazioni Pro loco. Di questi, oltre 65mila euro andranno al territorio ravennate.

“Questi fondi permetteranno di qualificare l’animazione turistica e la valorizzazione di risorse naturali, ambientali, artistiche, storiche e culturali – commenta la consigliera regionale Manuela Rontini – premiando la capacità organizzativa e l’efficacia dell’animazione turistica messa in campo dalle Pro loco. Un’attività insostituibile, la loro, specie nei piccoli centri di collina e montagna, in cui questi volontari innamorati del territorio fanno davvero la differenza”.

In provincia di Ravenna, 30 mila euro andranno all’associazione turistica Project pro loco Milano Marittima che raggruppa Milano Marittima, Fratta Terme, Pinarella, Terraeventi, Riviera dei Pini e Savio. Mentre quasi 11.700 euro sono destinati rispettivamente alle tre proloco di Cotignola (Cotignola, Alfonsine, Fusignano, Lugo e Solarolo), Casola Valsenio (Casola Valsenio, Brisighella, Riolo Terme, Faenza, Tossignano e Castelbolognese) e Marina Romea (Marina Romea, Sant’Alberto, Casal Borsetti, Porto Corsini).

I contributi concessi vanno dal 60 all’80 per cento della spesa prevista nei progetti presentati.

> Il testo della delibera

[Foto CC]

Condividilo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.