Sentieri dell’Appennino, interrogazione in Regione per i lavori di ripristino

I sentieri sui monti dell’Emilia-Romagna sono un patrimonio di tutti. Dei residenti che abitano quei luoghi, dei fedeli che ripercorrono i secolari cammini dei pellegrini, dei turisti attratti dalle bellezze della natura.

Per mantenere in efficienza la rete dei sentieri appenninici, messi a dura prova dalle ondate di maltempo nell’inverno passato, è stata depositata una specifica interrogazione in Regione: “L’attenzione per i sentieri e i percorsi escursionistici in Emilia-Romagna è sempre stata alta – spiega la consigliera regionale Manuela Rontini, firmataria del documento – ma non deve venire meno. Tanto più in un anno, come questo, dedicato al turismo lento. Per questo, oltre al pieno ripristino dei sentieri danneggiati dal maltempo dei mesi scorsi, bisogna cogliere l’occasione per sostenere una volta di più i Comuni montani nella valorizzazione di questo patrimonio storico e turistico”.

Nell’interrogazione si chiede anche se la Giunta regionale abbia programmato l’emanazione di un nuovo bando di finanziamento, dotato di opportune e congrue risorse finanziarie già nel corso del 2019, e se intenda ampliare gli interventi ammissibili alla manutenzione straordinaria.

> Il testo dell’interrogazione

[Foto CC]

Condividilo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.