Contributo bollo auto ibride: richieste pronte al via

È finalmente pronto il portale web, annunciato nel febbraio scorso, per chiedere un contributo pari al valore del bollo per le auto ad alimentazione ibrida.

Potranno fare richiesta del beneficio, valido per tre anni, tutti i residenti in Emilia-Romagna che acquistano nel corso del 2018 una nuova auto ibrida (fino a 9 posti), con alimentazione benzina-elettrica, gasolio-elettrica, gpl-elettrica, metano-elettrica o benzina-idrogeno. La piattaforma web sarà attiva dal pomeriggio del 3 maggio fino a fine anno.

Non si tratta di un’esenzione del bollo (che dovrà comunque essere pagato dal proprietario dell’auto) ma di un riaccredito della somma a seguito della registrazione online, con i propri dati anagrafici, quelli bancari e dell’auto.

Fatte le verifiche amministrative, gli uffici regionali accrediteranno annualmente, per tre anni, il contributo. Ci sarà una graduatoria, a esaurimento del plafond di un milione di euro l’anno, stilata sulla base dell’ordine di arrivo delle domande.

Gli oltre 7mila automobilisti emiliano-romagnoli che hanno comprato un’automobile ibrida lo scorso anno, invece, dovranno attendere fino a luglio, quando la Giunta regionale metterà a disposizione le risorse necessarie con la manovra di assestamento del bilancio.

I veicoli ibridi in Emilia-Romagna

Le automobili ibride sono sempre più diffuse in Emilia-Romagna: dai 2.776 veicoli ibridi immatricolati nel 2015 in regione si è passati ai 4.369 (più 57 per cento) del 2016 e ai 7.056 del 2017 (più 61 per cento sull’anno precedente).

Gli incentivi per le auto elettriche

Gli incentivi per le auto ibride si affiancano a quelli già previsti dalla legislazione nazionale per l’acquisto delle automobili elettriche, esentate dal pagamento del bollo per 5 anni.

La Regione ha investito 2,4 milioni di euro per l’acquisto di 103 veicoli elettrici per la pubblica amministrazione e sta stringendo accordi con i Comuni sulle regole di accesso ai centri storici e i parcheggi gratuiti per le auto elettriche.

Sono 150 le colonnine interoperabili installate e ulteriori 30 sono in corso di installazione.

> Il bando per il bollo auto – incentivi all’acquisto di veicoli ecologici

> La piattaforma web per richiedere il contributo

Condividilo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.