Adesso è ufficiale: Rontini candidata alle Regionali

Il testo dell’articolo apparso ieri, sabato 16 novembre 2019, nell’edizione di Ravenna, Faenza-Lugo e Imola del “Corriere Romagna”

FAENZA «Quella di ieri è stata una bella serata di confronto con la direzione comunale del Pd. Tutte le persone intervenute mi hanno chiesto di dare la mia disponibilità e ricandidarmi in Regione: io ho accettato, con entusiasmo». È quanto dichiara Manuela Rontini in seguito alla riunione del partito che ha sancito ufficialmente la sua candidatura alle prossime elezioni di gennaio.

Continua a leggere →
Condividilo:

“Sarei onorata di potermi mettere a servizio della mia città”

Il testo dell’intervista apparsa ieri, sabato 2 novembre 2019, nell’edizione di Ravenna, Faenza-Lugo e Imola del “Corriere Romagna”, a cura di Chiara Bissi

Più volte indicata come candidata faentina alle prossime competizioni elettorali, regionali in gennaio e comunali in primavera, Manuela Rontini torna a mettere ordine in un quadro politico che si presenta fluido con movimenti tattici ancora non del tutto dichiarati.

La città manfreda sarà la prima al voto dopo l’assalto che il centrodestra darà in gennaio per conquistare la guida dell’Emilia Romagna.

Continua a leggere →
Condividilo:

L’intervista a Salotto Blu (VideoRegione)

Sono stata ospite di Mario Russomanno alla trasmissione televisiva “Salotto blu”, in onda su VideoRegione.

È stata l’occasione per fare il punto sulla situazione politica a tutto campo, dalla mia attività in Regione ai progetti per il futuro.

Continua a leggere →
Condividilo:

“Candidature al momento opportuno. Credo nei valori fondanti del Pd”

Il testo dell’intervista apparsa ieri, mercoledì 16 ottobre 2019, nell’edizione di Ravenna, Faenza-Lugo e Imola del “Corriere Romagna”

Con l’avvicinarsi delle elezioni regionali si prefigura un rinnovo del suo impegno e una ricandidatura? A che punto sono i giochi?

Nei giorni scorsi è stata fissata la data delle elezioni regionali: si voterà domenica 26 gennaio 2020. Una proposta che ci consente di predisporre e approvare la legge di bilancio 2020-2022 della Regione Emilia-Romagna, assicurando in tal modo la piena funzionalità dell’Ente ed evitando l’esercizio provvisorio che, al contrario, ne limiterebbe l’operatività, anche rispetto alle misure rivolte a cittadini, imprese e famiglie.

Continua a leggere →
Condividilo:

Il Pd verso il 2020: persone, programmi e unità fanno la differenza

Il testo dell’intervista apparsa ieri, domenica 2 giugno 2019, nell’edizione di Ravenna-Faenza-Lugo de “Il Resto del Carlino” a firma A.V.

Con Manuela Rontini, consigliera regionale per il Pd, chiudiamo, almeno per il momento, le riflessioni dei vari partiti sull’esito delle ultime consultazioni elettorali nel nostro territorio.

Continua a leggere →
Condividilo:

Metà mandato: il punto in un’intervista

Articolo apparso su SetteSereQui del 14 luglio 2017

Consigliera Rontini, quali sono i risultati più importanti raggiunti fino ad ora in questa legislatura?

In primis ci tengo ad evidenziare come proprio i dati economici ed occupazionali (nel primo trimestre di quest’anno la disoccupazione è pari al 7%, in calo di 1,3 punti percentuali rispetto allo stesso periodo del 2016, e lontano dall’8,9% registrato all’inizio della legislatura) dimostrino che la nostra Regione, anche grazie al Patto per il lavoro, firmato assieme alle parti sociali, alle associazioni d’impresa, all’Università e al terzo settore, stia raccogliendo i risultati da tutti auspicati. Tanto altro è stato fatto, dalla legge sui rifiuti che introduce il principio dell’economia circolare e responsabilizza gli utenti con la tariffazione puntuale, secondo il principio del “chi inquina paga”, ad un aumento dei fondi per turismo e cultura, al contrasto al gioco d’azzardo con incentivi agli esercizi ‘liberi dalle slot’, a una nuova legge sullo sport che finanzia eventi e interventi sull’impiantistica, alla prima legge regionale sulla mobilità ciclabile, per una Regione amica delle due ruote, fino all’introduzione del reddito di solidarietà, a sostegno dei cittadini più svantaggiati, e all’obbligatorietà delle vaccinazioni per l’accesso ai nidi. Continua a leggere →

Condividilo: