Quattro bandi per una pesca sostenibile e innovativa

Quattro bandi, con tre milioni di euro di risorse, per aiutare una pesca sostenibile sotto il profilo ambientale, attenta a promuovere l’innovazione e il miglioramento degli standard di sicurezza e salute sul lavoro.

Li ha varati la Regione Emilia-Romagna nell’ambito del Feamp, il Fondo europeo per gli affari marittimi e della pesca. I fondi stanziati (metà da programmazione sull’utilizzo dei fondi comunitari, il 15 per cento dal bilancio della Regione e il 35 per cento da risorse nazionali) permetteranno la conversione dei motori ai biocarburanti, l’adozione di sistemi di refrigerazione e congelamento a basso consumo energetico, l’acquisto di tecnologie per comunicazioni via radio e satellite, l’installazione di dispositivi e attrezzature che migliorano la selettività degli attrezzi (con riguardo alla taglia e alla specie raccolta), e molto altro. Continua a leggere →

Condividilo:

Fermo biologico pesca: velocizzare i contributi

Interrogazione in Regione sull’erogazione da parte del Ministero

Per mantenere gli equilibri riproduttivi delle specie marine un “fermo biologico temporaneo” è necessario. È necessario però anche che i finanziamenti ai lavoratori del settore, derivanti dal Fondo europeo per gli Affari marittimi e la pesca (FEAMP) 2014-2020, siano pagati con puntualità.

“Sull’erogazione di queste somme si sono accumulati in passato notevoli ritardi – sottolinea la consigliera regionale Manuela Rontini, autrice di un’interrogazione in merito alla Giunta – tanto che si potrebbe dire che sui fondi legati al fermo serve un punto fermo. Grazie all’attenzione mantenuta alta dalla Regione, nel luglio scorso l’Autorità di gestione ministeriale ha provveduto alla liquidazione dei contributi riferiti al 2015. Un passo importante verso la normalizzazione, ma ancora insufficiente dato che i pescatori stanno ancora attendendo la liquidazione delle quote relative al 2016”. Continua a leggere →

Condividilo:

Pesca. Il Pd interroga la Giunta regionale sui fondi Feamp

“L’Emilia-Romagna si coordini con le Regioni vicine per evitare che le nostre aziende siano penalizzate”

Modalità di intervento e coordinamento con le altre regioni e tempistiche per l’erogazione dei fondi Feamp agli operatori: sono questi i punti su cui le consigliere regionali Pd Manuela Rontini e Marcella Zappaterra chiedono dettagli alla Giunta regionale tramite un’interrogazione depositata oggi e condivisa anche col capogruppo della Lega nord, Alan Fabbri.

Il Feamp è il fondo per la politica marittima e della pesca dell’Unione Europea per il periodo 2014-2020. Il Programma operativo prevede che siano destinate concessioni agli operatori economici relativi a tre misure di intervento: sviluppo sostenibile della pesca, sviluppo sostenibile dell’acquacoltura e misure connesse alla commercializzazione e alla trasformazione di prodotti ittici.

Continua a leggere →

Condividilo: