La creatività dei giovani per i beni culturali

Un territorio da conoscere, amare, riconquistare e rinnovare prendendosene continuamente cura, in modo creativo e responsabile. Questo chiede, ai giovani emiliani e romagnoli, la quarta edizione del progetto Ibc “Giovani per il territorio”.

L’iniziativa dell’Istituto per i Beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna, rivolta alle associazioni giovanili, attribuirà dieci contributi da 10mila euro ciascuno per sostenere la realizzazione di attività innovative, volte alla valorizzazione e gestione di uno o più beni culturali.

“Un modo per stimolare i più giovani a diventare cittadini attivi – commenta la consigliera regionale Manuela Rontini – mettendoli in contatto con la straordinaria ricchezza del nostro patrimonio culturale. L’incontro degli adulti di domani con questi beni offrirà, a tanti, una nuova e fresca chiave di lettura del nostro passato”. Continua a leggere →

Condividilo:

IBC, urge un’audizione in commissione Cultura

Palazzo Bonasoni, Bologna - Foto di Istituto per i Beni CulturaliA seguito delle notizie apprese dalla stampa che riguardano l’IBC (Istituto per i beni artistici, culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna), i consiglieri regionali Manuela Rontini (prima firmataria), il presidente del Gruppo Pd Stefano Caliandro, insieme ai colleghi Paolo Calvano e Francesca Marchetti hanno chiesto, con carattere di urgenza, al Presidente della quinta commissione Giuseppe Paruolo di convocare in audizione il presidente dell’Ibc Angelo Varni e il direttore Alessandro Zucchini, assieme all’Assessore regionale competente in materia.

“Ciò si rende necessario al fine di meglio comprendere quali fossero le modalità di controllo effettive interne all’Istituto dei beni culturali, anche per tutelare il buon nome e l’immagine della Regione e delle tante persone che lavorano nel nostro Ente”, scrivono nella richiesta i consiglieri del Partito democratico.

Condividilo:

Giovani e beni culturali: 100mila euro per i progetti

porto-di-classe

Valorizzare e gestire i beni culturali, valorizzare i giovani che li valorizzano. È un circolo virtuoso quello proposto dalla Regione Emilia-Romagna con la seconda edizione del bando “Giovani per il territorio”.

Le associazioni giovanili hanno tempo fino al 20 gennaio 2016 per presentare progetti innovativi di valorizzazione e gestione di beni culturali in Emilia-Romagna. Il bando dell’Istituto per i beni artistici, culturali e naturali (Ibc) prevede 10 contributi da 10mila euro l’uno.

La proposta progettuale deve descrivere e motivare l’iniziativa presentata, spiegando nel dettaglio le modalità di realizzazione e i relativi tempi di svolgimento. Continua a leggere →

Condividilo: