Risorse a sostegno del terzo settore sociale: bando da 1,4 milioni di euro

Per il territorio ravennate a disposizione 152mila euro

Il welfare dell’Emilia-Romagna vuole migliorare e, per farlo, tende la mano al Terzo settore. Sul piatto ci sono 1,7 milioni di euro da distribuire, tramite bando, alle diverse realtà provinciali per progetti in ambito sociale. Fondi messi a disposizione dal Governo per realizzare interventi innovativi, anche coinvolgendo soggetti pubblici e privati del territorio.

“Per le organizzazioni di volontariato e le associazioni di promozione sociale della provincia di Ravenna sono a disposizione 152mila euro – spiega la consigliera regionale Manuela Rontini – assegnati al nostro territorio sulla base della popolazione residente. Ai progetti vincitori, fino a nove nel ravennate e dal costo minimo di 12mila euro, potranno andare fino a 22mila 500 euro di contributi, sostenendo così quelle realtà che nelle nostre comunità si occupano di fragilità in modo prezioso e insostituibile”.

Continua a leggere →

Condividilo:

“Manteniamo le primarie, tratto identitario del Pd”

Articolo di Federica Angelini pubblicato su Ravenna&Dintorni del 10 maggio 2018

Nel mezzo di una crisi istituzionale forse senza precedenti, il partito che è apparso più in crisi è il Pd, grande sconfitto della tornata elettorale del 4 marzo e profondamente diviso al suo interno. Per giorni si è attesa la direzione nazionale del 3 maggio dove, si pensava, ci sarebbe stata una conta tra chi, fedele all’idea renziana contraria a qualsiasi dialogo con il Movimento 5 stelle e chi, invece, era più possibilista.

In direzione siede anche una faentina, la consigliera regionale Manuela Rontini, renziana della prima ora. La intervistiamo mentre siamo in attesa di conoscere il nome per il “governo neutro” che sarà scelto dal Presidente della Repubblica. Continua a leggere →

Condividilo:

Alloggi Erp più accessibili: arrivano ascensori e montascale

Quartiere INA CaseGli alloggi di Edilizia residenziale pubblica (Erp) spesso sono vecchi di diversi lustri e perciò, in molti casi, sprovvisti di ascensore. Ma sono abitati in gran parte da persone anziane, a ridotta capacità motoria. Per risolvere questo problema l’Emilia-Romagna ha stanziato un fondo di due milioni per il 2018, e altrettanti per l’anno seguente, destinati ai Comuni proprietari degli stabili per installarvi montascale o ascensori.

“È la prima volta che la Regione adotta un provvedimento simile – commenta la consigliera regionale Manuela Rontini – un aiuto all’autonomia e alla vita sociale delle persone, in primo luogo anziani e disabili. I costi, che saranno coperti all’80 per cento, riguarderanno anche l’abbattimento degli ostacoli presenti in appartamenti o spazi comuni dei palazzi, come dislivelli con gradini o rampe troppo ripide, corridoi e servizi troppo stretti, pavimentazioni scivolose”. Continua a leggere →

Condividilo:

Slot Free E-R: raddoppiano le risorse

Sull’azzardo la Regione vede e rilancia. L’Emilia-Romagna ha deciso di raddoppiare le risorse destinate ai Comuni per progetti di supporto legati al marchio “Slot Free E-R”, portandole a 300mila euro.

Il logo è operativo dal 2014 e da allora, con il crescente contributo delle istituzioni, si è diffuso “liberando” via via bar ed esercizi commerciali dalle macchinette mangiasoldi e mangiavita.

“Le prime risorse di contrasto all’azzardo, per iniziative di sensibilizzazione e per gli esercenti pronti a dismettere le slot, furono inserite nel bilancio di previsione 2016 grazie ad un emendamento del Pd – spiega la consigliera regionale Manuela Rontini –. Da allora il nostro impegno su questo fronte non è venuto meno. Lo stanziamento di 300mila euro, il doppio dell’anno precedente, è segno della determinazione della Regione su questo fronte. I limiti che abbiamo imposto a sale scommesse ed esercizi con macchinette, per tenerli lontani da scuole o luoghi sensibili, rientrano in quest’ottica. Spetta alla politica mettere dei paletti contro il dilagare dell’azzardo patologico, che ha effetti devastanti sulla vita di molte persone”. Continua a leggere →

Condividilo:

Un po’ alberghi, un po’ case: arrivano i Condhotel

Il turismo cambia e con esso il concetto di albergo. Per andare incontro alle esigenze di turisti e albergatori, la Regione varerà entro l’estate il regolamento attuativo sui “Condhotel”, tipologia ricettiva già presente in molti Paesi europei.

Gli albergatori potranno vendere ai privati parte delle camere dell’hotel ottenendo risorse fresche da reinvestire per accrescere qualità e ricettività. Una leva finanziaria a disposizione delle imprese alberghiere per riqualificare le proprie strutture, allineandole sempre di più agli standard internazionali. Continua a leggere →

Condividilo:

Solarolo: Internet a singhiozzo, lavoro a rischio

Interrogazione sulle ripetute interruzioni alla rete di telefonia e dati

Un disagio che si trascina da troppo tempo, quello della zona artigianale di Solarolo, trasformando in un calvario le attività lavorative quotidiane delle imprese. Sono ormai tre anni, dal 2015, che in zona si verificano ripetute interruzioni alle linee telefoniche e di trasmissioni dati (Internet), problema che si è aggravato ulteriormente nello scorso mese di marzo.

Per questo la consigliera Manuela Rontini ha presentato un’interrogazione per chiedere un impegno diretto della Giunta regionale nei confronti di Tim: “affinché vengano definitivamente risolti i problemi e sia garantita piena connettività, sia della rete telefonica che dati, servizio fondamentale per le imprese e i cittadini”. Continua a leggere →

Condividilo:

Contributo bollo auto ibride: richieste pronte al via

È finalmente pronto il portale web, annunciato nel febbraio scorso, per chiedere un contributo pari al valore del bollo per le auto ad alimentazione ibrida.

Potranno fare richiesta del beneficio, valido per tre anni, tutti i residenti in Emilia-Romagna che acquistano nel corso del 2018 una nuova auto ibrida (fino a 9 posti), con alimentazione benzina-elettrica, gasolio-elettrica, gpl-elettrica, metano-elettrica o benzina-idrogeno. La piattaforma web sarà attiva dal pomeriggio del 3 maggio fino a fine anno.

Non si tratta di un’esenzione del bollo (che dovrà comunque essere pagato dal proprietario dell’auto) ma di un riaccredito della somma a seguito della registrazione online, con i propri dati anagrafici, quelli bancari e dell’auto. Continua a leggere →

Condividilo:

Prima casa: 15 milioni di euro per acquisti e ristrutturazioni

Il sogno di una casa di proprietà, per i giovani che non riescono a trovare un appartamento adeguato alle proprie condizioni economiche, in molti casi potrà diventare realtà grazie a contributi regionali per 15 milioni di euro.

Il bando, giunto all’undicesima edizione, prevede fino a 25mila euro di contributi per l’acquisto, aumentati a 35mila euro nel caso in cui l’immobile venga ristrutturato.

“Il contributo maggiorato in caso di ristrutturazione, con miglioramento della qualità architettonica, dell’efficienza sismica ed energetica – commenta la consigliera regionale Manuela Rontini, presidente della commissione Territorio, Ambiente e Mobilità dell’Assemblea legislativa – rappresenta una novità importante rispetto agli anni passati, ma del tutto in linea con i criteri della legge sull’urbanistica, volta proprio alla rigenerazione urbana tramite il recupero dell’esistente. Un aiuto doppio, dunque, ai giovani intenzionati a guadagnare autonomia nell’alloggio e all’intero comparto dell’edilizia, grazie a uno stanziamento di risorse maggiore rispetto agli anni passati”. Continua a leggere →

Condividilo:

Sicurezza nelle sagre? Sì, ma senza mortificare il volontariato locale

Sicurezza sì, ma non a scapito del lavoro dei tanti volontari che animano gli eventi e le sagre dei piccoli territori. A prendere posizione sulla cosiddetta “circolare Gabrielli”, il documento che dal giugno dello scorso anno ha imposto nuove misure di sicurezza per concerti o eventi in piazza, è la Regione Emilia-Romagna.

Una risoluzione di maggioranza, emendata dai consiglieri del Partito Democratico, impegna la Giunta Regionale a rivalutare in sede di conferenza Stato-Regioni l’ultima delle circolari (di fine luglio scorso) ritenendo che norme di questo genere debbano essere frutto “di una più alta concertazione” e tenendo in considerazione “la fattibilità degli eventi, soprattutto per iniziative di dimensioni ridotta che coinvolgono realtà locali e ambiti territoriali limitati, contribuendo però in maniera rilevante ad arricchire l’offerta socio-culturale dei territori”. Continua a leggere →

Condividilo:

Il ruolo della Cultura nello sviluppo della Regione

Incontro pubblico a Faenza presso il Museo del Risorgimento e dell’Età contemporanea

“La cultura motore dello sviluppo della Regione. Il punto sulle opportunità per il territorio della Romagna Faentina” è il titolo dell’incontro pubblico in programma lunedì 23 aprile alle 20,45, al Museo del Risorgimento e dell’Età contemporanea di Faenza (Palazzo Laderchi, corso Garibaldi 2).

All’incontro, promosso dal Comune di Faenza e dall’Unione della Romagna Faentina, interverranno il vice sindaco e assessore alla cultura del Comune di Faenza Massimo Isola e l’assessore alla cultura della Regione Emilia Romagna Massimo Mezzetti. Coordinerà i lavori la consigliera regionale Manuela Rontini.

“In questa legislatura – commenta Rontini – la Regione Emilia-Romagna ha intrapreso un grande percorso di valorizzazione del patrimonio culturale attraverso l’aumento delle risorse disponibili e la promozione delle ricchezze dei territori, anche per favorirne la conoscenza tra le nuove generazioni, in ottica turistica. L’incontro con l’assessore Mezzetti servirà per fare il punto della situazione sulle politiche regionali per il settore, e confrontarci insieme ai partecipanti sull’idea di cultura che abbiamo per il futuro”. Continua a leggere →

Condividilo: